mission impossible iii: nelle sale il terzo episodio della saga.

Cinema - Film



Tom Cruise, una delle star più celebri e amate del cinema mondiale, torna a interpretare uno dei ruoli che hanno decretato il suo successo indiscusso, quello dell’agente segreto Ethan Hunt>b> in Mission: Impossibile III. Nel nuovo incalzante thriller di azione, Hunt si trova ad affrontare il cattivo più spietato che abbia mai incontrato: Owen Davian (interpretato dal premio Oscar Philip Seymour Hoffman), un trafficante di armi implicato nello spionaggio internazionale.


Il film è co-sceneggiato e diretto da J.J. Abrams, che apporta a questo terzo episodio di Mission: Impossibile il suo stile originale, mix di azione, carattere, comicità e dramma. I milioni di fan che hanno seguito fedelmente le fantastiche serie televisive create da Abrams, Lost e Alias, sanno già cosa aspettarsi: una vicenda avvincente e piena di risvolti inaspettati, con un sensazionale finale a sorpresa che non mancherà di soddisfare il pubblico.


Con Mission: Impossibile III , Abrams e Cruise trasformano il thriller di spionaggio riprendendo gli aspetti migliore della serie televisiva originale che ha ispirato il film: una squadra di agenti capaci guidata da un capo audace ed eroico, gli stunt più spericolati che si possano immaginare e una serie di colpi di scena che terranno gli spettatori inchiodati alla poltrona. Ce lo assicura anche il produttore Paula Wagner: “Tom Cruise e il regista J.J. Abrams hanno realizzato un film pieno di suspense e azioni travolgenti, che abbina elementi comici e drammatici e presenta personaggi che il pubblico non dimenticherà facilmente”.


Lavorando alla sceneggiatura, J.J. Abrams e i co-autori, Alex Kurtzman & Roberto Orci, hanno ridisegnato il personaggio dell’eroe. “Tom, Alex, Bob e io volevamo che il film ruotasse intorno all’uomo Ethan Hunt pur lasciando molto spazio all’azione”, afferma Abrams. “I thriller di spionaggio che preferisco sono quelli in cui il rapporto dei personaggi con il mondo esterno, per quanto estremo e iper-realista, è anche emotivamente autentico. Questi eroi vivono momenti angosciosi, terrorizzanti, adrenalinici e appassionanti, e il pubblico deve poter credere che sono veri”.


E così, tutti gli elementi del film d’azione (situazioni estreme, azioni spettacolari e stunt da brivido) si combinano con le vicende personali del protagonista, un uomo che si guadagna da vivere facendo l’agente segreto e che si sforza di trovare un equilibrio tra la sfera privata e quella lavorativa. Accanto a lui la moglie Julia (interpretata da Michelle Monaghan), la donna che è sempre stata al suo fianco ma a cui restano oscuri molti aspetti della vita di Ethan, e l’amico-collega Luther Stickell (l’attore Ving Rhames), che insieme a Declan (Jonathan Rhys Meyers), Zhen (Maggie Q) e Lyndsey (Keri Russell), compone la squadra di agenti dell’Impossible Mission Force. Laurence Fishburne interpreta il ruolo di Brassel, capo dell’agenzia, e Billy Crudup quello di Musgrave, suo braccio destro di Brassel.


La pellicola, girata tra Roma, Berlino, Shanghai, Los Angeles e Washington DC, è accompagnato dal classico tema musicale di Mission: Impossibile, scritto da Lalo Schifrin, che prepara lo svolgersi dell’azione e anticipa la suspense del film. Nel terzo episodio lo interpreta Kanye West musicista salutato dal Time come “la personalità più brillante della musica pop”, che ha ottenuto diversi dischi di platino e si è aggiudicato ben sei premi Grammy. La scelta di West prosegue la tradizione di affidare ad artisti moderni e innovativi l’esecuzione di un tema classico, come era già successo con gli U2 nel 1996 per Mission: Impossibile e nel 2000 con Limp Bizkit per Mission: Impossible II.


Tag:


Presente in:

Cinema - Film

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)