8 marzo: che la festa cominci.

Cultura - Attualità



Poche mimose e tanta concretezza. Quest’anno la Festa della Donna cambia aspetto, almeno in parte, puntando su iniziative di valore - convegni, mostre, incontri in piazza ma proponendo anche momenti originali e inusuali, che allontanano l’accusa lanciato spesso all’8 marzo di essere una festa orientata al business più che ad un momento di riflessione sulle pari opportunità.



L’iniziativa più singolare è senza dubbio quella lanciata dall´Automobile Club d´Italia, che per festeggiare la giornata della donna, propone un corso di guida presso il Centro di Guida Sicura Aci di Vallelunga. Aperto nel gennaio scorso, il Centro è la prima struttura sul territorio nazionale che impiega tecnologie sofisticate e attrezzature specifiche per la formazione alla guida di conducenti di moto, auto, furgoni e mezzi pesanti. In occasione dell´8 marzo, il Centro ha deciso di proporre il corso di guida sicuro riservato al gentil sesso, al termine del quale ospiterà anche le partecipanti a cena.



Un altro “regalo” le donne lo troveranno in farmacia. Parte da oggi, infatti, la vendita del primo cerotto contraccettivo. Secondo gli esperti, potrà rappresentare un’alternativa comoda e sicura soprattutto per le più giovani, vista la praticità d’uso (Lo si può posizionare ovunque tranne che sul seno) e per le over 40, visto il basso dosaggio ormonale che allontana i rischi di effetti collaterali come tumori o fibromi uterini. Il nuovo cerotto va applicato una volta alla settimana per tre volte a partire dal primo giorno di mestruazione, ma “perdona” anche quando lo si cambia 48 ore dopo lo scadere dei sette giorni di attività. E’ stato studiato su oltre 3.300 donne per un totale di 22 mila cicli, pari a 70.436 cerotti applicati, dimostrando un´efficace superiore al 99%.



Tra gli appuntamenti più tradizionali per la giornata di oggi, segnaliamo a Torino “Le piazze delle donne” , iniziativa promossa da Comune e Provincia che prevede concerti, mostre, laboratori, seminari, proiezioni, dibattiti e giochi e durerà tutto il mese, ad Ostia “Donne in corto” , con letture poetiche, incontri letterari e arti visive dalle 17 alla Biblioteca Elsa Morante, a Piacenza il dibattito Processo alle Politiche di Pari Opportunità con la partecipazione di Antonio Di Pietro nel ruolo dell´accusa presso il Palazzo Farnese (ore 16-19). Chi, invece, si troverà a passare per Firenze potrà ammirare il “David” di Michelangelo in versione 8 marzo: una corona di mimose cingerà il celebre capolavoro nella Galleria dell´Accademia, dove e´ custodito, in occasione di una conferenza stampa per fare il punto sul delicato intervento di ripulitura e rispolveratura dell’opera.


Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)