A milano un progetto per il cinema che vive tutto l’anno.

Cinema - Teatro



Si avvicina al traguardo della decima edizione Milano Film Festival, con lo slancio di un evento aperto alla città e al mondo. La manifestazione cinematografica si differenzia infatti dalle altre dello stesso genere sia per la qualità dei contenuti che per l’innovazione della formula e, grazie ad un’organizzazione che lavora costantemente alla ricerca e selezione di opere di qualità, raggiunge il mondo intero per portare nella sua piazza storie e voci di culture lontane.


Punto di riferimento per autori che, per scelta o per fattori esogeni, orbitano distanti dai canali istituzionali e operano in ambiti e settori più indipendenti, Milano Film Festival è un progetto completo per il cinema, in grado di attirare un pubblico cosmopolita, sempre più vasto ed eterogeneo.


Dei quasi 1.900 i film iscritti alla decima edizione, 1500 cortometraggi e 400 lungometraggi, il concorso internazionale vede in lizza 6 lunghi e 45 corti provenienti da 26 paesi in tutto il mondo. A questi saranno affiancate molte sezioni fuori concorso e un ricco programma di eventi paralleli che spaziano dal cinema a diverse forme di espressione artistica e culturale.


Tra le rassegne fuori concorso: motion&picture against povertà, realizzata in collaborazione con le Nazioni Unite e che promuove la campagna No Excuse 2015 dell’ONU; Colpe di Stato, rassegna di sei documentari che testimoniano crimini, ingiustizie e massacri compiuti in nome della libertà, della sicurezza e della religione; la retrospettiva su Le Festival du Film Maudit di Biarritz 1949, con opere di Nicholas Ray e Jean Renoir, Luciano Emmer e Luchino Viscont. E ancora: un Focus sul Videoclip Musicale, con tavole rotonde e proiezioni dei video più innovativi nel panorama discografico internazionale, realizzato in collaborazione con MTV; una Retrospettiva Storica, con i corti più rappresentativi delle passate edizioni del festival; una maratona cinematografica di corti d’animazione e, per i più piccoli, un ricco programma di proiezioni e laboratori nel Milano film festivalino.


Inoltre, dal 22 al 25 settembre, prende il via nel fossato del Castello Sforzesco, la prima edizione della Borsa Democratica del Cinema, una vera e propria mostra mercato del cinema indipendente con espositori da tutto il mondo e un ricco programma di seminari e workshop. La programmazione musicale di quest´anno è particolarmente importante e prevede appuntamenti quotidiani con dj-set e concerti nel fossato del Castello Sforzesco e nella piazza antistante il Teatro Strehler.


Come per la scorsa edizione, Milano Film Festival riserva un’attenzione particolare ai suoi ospiti e, grazie alla collaborazione di aziende che operano nel settore del designe, allestisce la Casa dei Registi presso lo spazio Assab One: un ostello temporaneo ma soprattutto un luogo di incontro e aggregazione per il pubblico, i registi e gli ospiti del festival.


Tag:


Presente in:

Cinema - Teatro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)