Affitto a riscatto

Società - Casa
Acquistare casa tramite la formula dell´affitto a riscatto

Acquistare casa tramite la formula dell´affitto a riscatto
MILANO, Novembre 2014 - In un momento quello quello attuale, in cui le banche raramente concedono dei mutui e se lo fanno richiedono garanzie strettissime, la formula dell’affitto con riscatto pare stia avendo molto successo. Si tratta di una modalità di acquisto che consiste nel pagamento di una quota mensile (in realtà un vero e proprio affitto) relativa ad un immobile, che dopo un certo periodo di tempo può essere appunto riscattato, detraendo parte del canone già versato dal valore complessivo stabilito dalla vendita. Con la formula detta appunto “a riscatto” il venditore finanzia l’acquirente con un pagamento rateizzato sotto forma di affitto.

Una modalità alternativa all’affitto con riscatto è il “rent to buy”, ovvero quella formula di acquisto secondo cui il venditore e l’acquirente concordano un programma di vendita/acquisto in un arco temporale: l’acquirente effettua un finanziamento rateizzato che si aggiunge all’affitto corrisposto al venditore, in modo che quest’ultimo congela il prezzo di vendita, agevolando l’acquirente nelle tempistiche per il rogito.

Questa pratica è oggi sempre più utilizzata: secondo una ricerca condotta dal sito di annunci Kijiji.it, le offerte di soluzioni di questo tipo sono cresciute da agosto a ottobre 2014 del 23% e la regione a detenere il primato in tal senso è la Lombardia. Si tratta certamente di un fenomeno che non può essere definito di portata rilevante, dati i numeri in realtà molto piccoli, ma che dimostra la volontà dei venditori di andare incontro alle esigenze e soprattutto alle difficoltà di chi una casa non può comprarla.


Tag:


Presente in:

Società - Casa

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)