Al via la sesta edizione di l’orèal italia per le donne e la scienza.

Tecnologia - Attualità



Si sono aperte le candidature per la sesta edizione delle Borse di Studio L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza con la collaborazione della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.


Le borse di studio, del valore di 15.000 euro ciascuna, saranno assegnate nel 2008 a cinque giovani ricercatrici residenti in Italia, d’età inferiore ai 35 anni e operanti nell’ambito delle scienze della vita e della materia. Le giovani promesse dovranno inviare la propria candidatura entro l’11 gennaio 2008: regolamento e domanda d’ammissione saranno consultabili sul sito www.loreal.it.


Ciascuna candidatura sarà valutata da un’apposita Commissione Giudicatrice presieduta dal Professor Umberto Veronesi e costituita da professori universitari ed esperti scientifici: Mauro Anselmino (Direttore dell’Istituto di Fisica Teorica all´Università degli Studi di Torino), Maria Benedetta Donati (Presidente della Società Italiana per lo Studio dell’Emostasi e della Trombosi), Cristina Emanuel (Direttore Scientifico L’ORÉAL Italia), Marcella Motta (Direttore dell’Istituto di Endocrinologia all’Università Statale di Milano), Mario Primicerio (Vice Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO), Danilo Mainardi, Professore di Ecologia Comportamentale all’Università Ca’ Foscari di Venezia.


“Dopo l’ampio e crescente riconoscimento ottenuto negli anni passati da parte del mondo accademico e istituzionale, con la sesta edizione di L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza, l’azienda conferma il suo impegno a favore dello sviluppo della ricerca e del sostegno alle giovani ricercatrici”, afferma Aldo Sortino, Vice Presidente di L’Oréal Italia. “Crediamo nelle capacità e nella professionalità delle giovani ricercatrici e siamo sicuri che possano contribuire al progresso della ricerca scientifica, come testimoniano i successi delle vincitrici delle passate edizioni”.


L’Oréal Italia Per le Donne e la Scienza è un programma italiano che si inserisce in una più ampia iniziativa internazionale avviata già nel 1998: la partnership L’Oréal Unesco For Women in Science, che in questi anni ha permesso di riconoscere e premiare i risultati ottenuti o potenziali di oltre 300 scienziate provenienti da tutto il mondo (informazioni sul sito www.forwomeninscience.com).


Il gruppo l’Oréal ha da sempre fondato sulla ricerca scientifica lo sviluppo della propria attività. Il polo di ricerca, in campo cosmetico e dermatologico, dispone di un budget annuo superiore al 3 per cento del fatturato. Quattordici centri di ricerca, tredici centri di valutazione, cinquecento brevetti depositati e quattromila formule concepite ogni anno, grazie ai tremila collaboratori di l’Oréal Recherche: il 55 per cento di loro sono donne.


Tag:


Presente in:

Tecnologia - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)