Al via popsophia

Cultura - Arte



Quattro weekend, centocinquantasette eventi, ventinove location, centosessantanove ospiti, sedici mostre d´arte, due palchi principali, venti rassegne, un caffè letterario fino a notte fonda, consulenza poetica e filosofica, quindici case editrici coinvolte, musica classica, jazz e pop tutte le sere.




Popsophia, primo Festival del Contemporaneo

Popsophia, primo Festival del Contemporaneo

Sono questi i numeri di nonché prima esperienza assoluta per l’Italia di festival interamente dedicato alla pop filosofia e alla cultura pop, che si svolgerà a Civitanova Marche (Mc) fino 7 agosto, con ingresso gratuito per il pubblico ad tutti gli eventi.


Aprire la filosofia al mondo contemporaneo e il mondo contemporaneo alla filosofia è la scommessa, perché, come direbbe la filosofa americana Avital Ronell, “se Aristotele scrivesse adesso si occuperebbe di soap opera” e, possiamo aggiungere, non solo. 


Al centro delle speculazioni filosofiche e degli incontri ci sono infatti il serio e faceto. La tv come il cinema, la musica, la moda, l’estetica, la scienza, il calcio saranno occasione di riflessione sulla società di oggi, sulla creatività, sull’apparire oltre l´essere, sulla perenne ricerca di senso e di risposte alla domanda “chi siamo?”.


Scardinati quindi i confini accademici del sapere, illustri filosofi, accademici, giovani pensatori, giornalisti e personaggi della televisione si confronteranno su quattro temi cardine, uno per ciascun weekend in programma: Filosofia (15/17 luglio), Fashion (22/24 luglio), Fiction (29/31 luglio) e Futuro (5/7 agosto).


Nel cuore marchigiano della moda Made in Italy l’attenzione al legame tra stile, arte e cultura non si ferma qui. 


Nella mostra “La filosofia del bello. Mode e modi di essere nell´Italia della Belle Epoque” saranno in mostra quadri, abiti, accessori e foto di quel periodo storico, mentre la Galleria “Tra mari e monti” svelerà per l’occasione, per soli tre giorni – dal 22 al 24 luglio, una collezione unica e sorprendente dal titolo L’opera scarpa tra arte e moda”: opere d’arte da calzare, firmate Andy Warhol, Roy Lichtenstein, Jannis Kounellis, Cesare Paciotti, Enzo Cucchi, Manolo Blahnik, Zaha Hadid.


Per info: tel. 0733/812936








 




Tag:


Presente in:

Cultura - Arte

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)