Bellezza: alimenti per la pelle.

Bellezza - Dieta



Una pelle sana si conquista anche a tavola. Il detto “siamo quello che mangiamo” vale, infatti, non solo per il benessere generale dell’organismo, ma in molti casi aiuta a combattere quei fastidiosi inestetismi della pelle, dalle dermatiti all’acne. Una dieta appropriata, insomma, magari accompagnate da qualche integratore alimentare, può risolvere i nostri problemi. Ecco come, caso per caso.



Dermatiti. Nel caso di dermatite seborroica (squame arrossate sui solchi del naso, sopracciglia, ciglia associate ad eritemi) bisogna limitare pane, pizze, farina bianca, alcolici, formaggi e dolci e invece assimilare soprattutto frutta e verdura fresca, insalate, pesce e zuppe di verdura. Chi soffre invece di dermatite atopica (detto anche eczema costituzionale) è allergico soprattutto ai latticini, che sono da evitare. Va benissimo, in questo caso, soprattutto il pesce di mare, ricco com’è di acidi grassi omega 3. Per le carni, da preferire pollo, tacchino e agnello.



Acne. Sia per quella giovanile che per quella adulta (che colpisce soprattutto le donne sotto stress) la dieta, al contrario di quanto si pensa, non influisce granché, in quanto l’acne è dovuta da una predisposizione costituzionale. E’ necessario, piuttosto, ricorrere a test specifici per individuare eventuali intolleranze alimentari, che possono favorirla, e eliminare gli alimenti responsabili. Una dieta a base di pesce, cereali, zuppe, insalate, frutta e integrata con magnesio e zinco, può senz’altro aiutare.



Psoriasi. E’ considerata una malattia a carattere ereditario, non contagiosa, caratterizzata da chiazze tondeggianti, arrossate e ricoperte da squamette bianche. La dieta più appropriata è a base di pesce di mare e riso, con integratori come l’olio di fegato di merluzzo, olio di borragine e olio di germi di grano. Da limitare zucchero bianco, dolci in genere e farinacei (pane, pizze, pastasciutta).



Couperose. E’ un in estetismo, soprattutto in pelli sensibili, che può essere temporaneo ma anche permanente, che causa rossore da vasodilatazione. E’ consigliabile evitare cibi che “scaldano”, come anche caffé (da sostituire con tè verde) e bevande alcoliche. La dieta consigliata deve essere ricca di agrumi, uva, verdure (carote e pomodori), olio di oliva e borragine. Integratori utili: antiossidanti, ippocastano, omega 3 e 6.


Tag:


Presente in:

Bellezza - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)