Bellezza: chiome da nutrire

Bellezza - Capelli



Stress da cambio di stagione. Quando ci si inoltra nella stagione fredda i nostri capelli, già messi alla prova dall’ormai lontanissima estate, ne risentono. Diventano opachi e spenti e si può verificare talvolta anche che cadano più abbondantemente del solito, col risultato di una perdita di volume. Se nel pettine ne trovate davvero tanti, è ora di correre ai ripari.




I pericoli maggiori dell’autunno per la nostra chioma sono rappresentati dl freddo, dal vento, dall’inquinamento atmosferico, ma anche dallo stress emotivo causato dalla ripresa dei ritmi di vita più serrati. E’ normale, quando le giornate diventano più corte, che l’intero organismo ne risenta. In condizioni di ricambio fisiologico normale, la caduta giornaliera non dovrebbe superare i cento capelli, ma quando questa limite viene scavalcato abbondantemente è necessario intervenire.




Il primo consiglio è quello di seguire una alimentazione più corretta ed equilibrata ed uno stile di vita anti-stress, che renderanno i capelli più forti e sani. Questo vuol dire ridurre i grassi, così come l’alcool ed il fumo. Tra gli interventi mirati, per ritonificare e nutrire i capelli vanno bene l’uso di prodotti ad-hoc, come shampoo curativi, balsami e creme per impacchi rigeneranti. Via libera anche a lozioni che apportino sostanze nutritive quali proteine e cheratina, indispensabili per la buona salute della capigliatura.



Al momento del lavaggio, poi, è consigliabile bagnare abbondantemente i capelli con acqua tiepida, usare shampoo delicati, consigliati per lavaggi frequenti, e diluire lo shampoo (1 cucchiaio da minestra per capelli corti, 2 cucchiai per capelli lunghi o molto sporchi) in acqua. Se siete abituate a lavare i capelli di frequente (più di una volta a settimana) fate una sola schiuma, da risciacquare abbondantemente, con acqua mai troppo calda.




Infine, tamponateli con una salvietta tiepida, applicate un balsamo dopo-shampoo senza risciacquo, del tipo adatto ai vostri capelli (se sono molto aridi o molto sfruttati optate per una maschera rigenerante) e asciugate regolando la temperatura del phon a valori medi e tenendolo ad almeno 25 centimetri dalla testa. Ricordate, poi, che tagliare drasticamente i capelli non serve a rinvigorirli. E´ molto più utile farli spuntare con regolarità ogni due mesi per eliminare la parte rovinata e le doppie punte.



Tag:


Presente in:

Bellezza - Capelli

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)