Bellezza: chiome sotto il sole

Bellezza - Capelli



Raggi solari, sudore, salsedine, cloro. Tutti sappiamo che in estate i capelli sono esposti ad innumerevoli fattori che ne mettono a richio salute e bellezza. Proprio per questo richiedono maggiore cura ed attenzione. Per sfoggiare sempre una chioma lucente ed invidiabile occorre garantirle vigore, tono e volume. Vediamo allora quali sono i comportamenti da seguire e i trattamenti più adatti ai nostri capelli durante la stagione estiva.




La struttura interna del capello è costituita da cheratine, legate fra loro ad elica. La forma elicoidale serve a mantenere equilibrio e coesione del capello. Se durante l’esposizione solare i capelli non sono adeguatamente difesi da filtri, agenti idratanti ed antiossidanti, rischiano di seccarsi e subire danni a causa dei raggi solari, che penetrano la cuticola ed ne attaccano la struttura interna.
Basta una settimana per sfibrare la capigliatura, renderla stopposa e crespa, piena di nodi e doppie punte, predisponendola persino ad una caduta al rientro in città o al successivo cambio di stagione.
Sono soprattutto le chiome trattate (tinte o permanentate) a soffrire gli effetti del sole e della salsedine: per ottenere toni decisi, infatti, le creme coloranti intaccano le fibre dei capelli in profondità, eliminando la cuticola protettiva. I raggi UV aggrediscono a loro volta il fusto dei capelli sfibrandolo, mentre l’acqua di mare elimina l’acqua contenuta nelle fibre di cheratina.


Non è il caso di preoccuparsi troppo però: con qualche semplice accorgimento e con l’ausilio dei prodotti adatti tutti possono salvare i propri capelli dagli effetti nocivi dell’estate.
Il primo gesto fondamentale è quello di una corretta protezione, indossando un cappello sulla spiaggia e durante le passeggiate. In commercio esistono poi molti ottimi prodotti da applicare prima di esporsi al sole. Sono oli, spray e gel, contenenti filtri solari e sostanze idratanti, quali burro di karitè e jojoba, che idratano le fibre ed evitano la formazione di doppie punte.
Sunshine Lotion e Sunshine Oil Wella sono due prodotti studiati per garantire la stabilità del colore e la massima protezione per cute e capelli. Resistenti all’acqua, vanno nebulizzati prima e durante l’esposizione al sole.




Dopo ogni bagno in mare i capelli andrebbero risciacquati con acqua dolce per eliminare il sale e la sabbia dalle fibre. È bene lavarli quotidianamente, senza utilizzare prodotti aggressivi, ma piuttosto shampoo che contengano sostanze idratanti ed il cui pH sia compreso fra 5 e 7. Prima del risciacquo finale possiamo applicarvi una maschera di bellezza o un balsamo, che vanno lasciati agire per dieci minuti circa. In questo modo la capigliatura risulterà morbida e facilmente pettinabile. Quando i capelli sono molto sfibrati il balsamo può essere applicato due volte, prima e dopo lo shampoo.
Esistono vari tipi di maschere capillari, studiate in base alle diverse esigenze: le loro formulazioni richiedono periodi di posa sempre più brevi e non lasciano tracce d’unto o di pesantezza. Vanno applicate lungo tutta la lunghezza dei capelli, massaggiate con delicatezza e lasciate agire possibilimente raccogliendo la chioma in un foglio di stagnola. E per chi va sempre di fretta esistono prodotti specifici, da applicare la sera, che agiscono durante la notte, non richiedono risciacquo e lasciano i capelli setosi e lucenti.
Hanno azione protettiva e restitutiva lo shampoo trattante e la maschera disciplinante al Nutrileum della linea Liss Intense di L’Oreal. Lo shampo è un vero trattamento di benessere, che rende soffici le chiome ribelli e dona fluidità a quelle secche: associando un agente lisciante ad un olio nutriente attraverso una tecnologia esclusiva, il principio attivo del Nutrileum si scioglie a contatto con i capelli e li rende pettinabili senza appesantirli. Completa il trattamento la maschera nutriente, che dona un effetto anti-crespo a lunga durata. Dopo aver tamponato i capelli bagnati con un asciugamano, si applicano piccole noci di prodotto su tutta la superficie dei capelli, massaggiando con le dita il cuoio capelluto. Lasciata agire qualche minuto, la maschera va sciacquata con acqua tiepida.





È bene non dimenticare che, se adeguatamente protetti, i capelli possono trarre anche alcuni vantaggi dalla vita estiva. Lo iodio contenuto nell’aria di mare e i sali minerali dell’acqua marina danno una sferzata d’energia al nostro metabolismo, regalando anche alla chioma forza e vitalità. Il cuoio capelluto si rigenera e la forfora si riduce. Se i capelli non sono troppo “stressati”, quindi, l’azione disseccante del vento e del mare può risultare benefica alla loro condizione.




Cerchiamo quindi di evitare, almeno durante il periodo estivo, colorazioni o permanenti, puntando invece sul taglio. Quest’anno le ultime tendenze dell’hairstyle rilanciano tagli corti, asimmetrici e sfrangiati, che portano lo sguardo in primo piano e sono perfetti per il mare, dato che non richiedono particolari cure. I capelli possono essere lasciati asciugare naturalmente, senza l’uso del phon, e poi pettinati con le dita o fissati con uno spruzzo di lacca o un po’ di gel. In questo modo arriveranno all’autunno sani e forti, senza doppie punte e pronti per un nuovo look.



Tag:


Presente in:

Bellezza - Capelli

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)