Benessere: le beauty farm in casa

Bellezza - Benessere



Italiani popolo di edonisti. Tanto che in bellezza e benessere - tra terme, massaggi, palestre e prodotti biologici - spendono ben 36 mila miliardi l´anno. Ovvero, quasi 600 mila lire a testa. Compresi neonati ed anziani. Una vera e propria filosofia di vita che ha uno dei suoi templi principali nelle beauty farm, vacanze da sogno, secondo il Censis, per il 32,7 per cento dei liberi professionisti e dei manager. Ma anche chi non ha un reddito che permetta la spesa può adeguarsi, creando tra le pareti domestiche una beauty farm casalinga. Ecco come.




Non indispensabile, ma quasi, una vasca con l´idromassaggio, perfetta per rilassare i muscoli e stimolare la circolazione. Le proposte non mancano, dalle cabine doccia superaccessoriate anche da due posti e con sauna incorporata come quella della Teuco, alle vasche Jacuzzi in grado di svolgere massaggi shatzu. Per migliorare l´effetto relax si possono usare fitoestratti o macerati d´erbe. Melissa, camomilla, salvia e verbena il mix ideale, ma va bene anche il rosmarino, che ha un´azione tonificante. Gli ingredienti vanno raccolti in un sacchetto di garza e lasciati nell´acqua per tutta la durata del trattamento.




Per la pulizia della pelle c´è il peeling, punto di partenza di qualsiasi beauty program. Prima di tutto va fatto un bagno prolungato a 38 gradi, che serve per aprire i pori. Quindi sulla pelle umida va applicato un mix esfoliante. I più efficaci sono a base di sale marino più oli essenziali o estratti alle alghe e vanno applicati con momenti circolari, seguendo il ritorno venoso: dalle caviglie verso l´inguine, dalle mani verso il cavo ascellare. Terminato il massaggio, si elimina il prodotto con un getto d´acqua deciso, si indossa un accappatoio caldo ed avvolgente e si rimane in relax per almeno dieci minuti.



Anche per il trattamento del viso è necessario partire da un bagno di vapore, tipo vecchio suffimigi, con una bacinella d´acqua bollente. I pori, in questo modo, si aprono e liberano impurità e tossine. Quindi si effettua un gommage leggero e si applica una maschera specifica per dieci minuti. Infine, per la cellulite, esistono in commercio preparati a base di argilla o alghe marine, con effetto simile a quello dei fanghi termali. Sono facili da spalmare e da rimuovere e hanno sempre più spesso profumazioni gradevoli, così la cura diventa anche un piacevole momento di benessere.


Tag:


Presente in:

Bellezza - Benessere

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)