Combatti il caldo con le insalate estive

Cucina - Dieta
Adeguare l´alimentazione alla temperatura

Adeguare l´alimentazione alla temperatura
Quando è caldo, il nostro corpo ha bisogno di b>più acqua e in genere l´appetito appare diminuito. È invece importate fornire all´organismo tutte le sostanze nutritive di cui ha bisogno, adeguando l´alimentazione alla temperatura stagionale.
La calura estiva si percepisce anche a tavola: se l´alimentazione non è adeguata si avverte un senso di pesantezza e stanchezza che ci impedisce di vivere al meglio il resto della giornata. Ecco perché soprattutto in estate è importante scegliere ingredienti freschi e genuini.


Le ricette per insalate estive sono economiche, semplici, veloci da preparare, si possono mangiare sul momento o portare in spiaggia in pratici contenitori e rappresentano un menu ideale per tutta la famiglia. Di seguito sono riportati alcuni sfiziosi esempi di ricette per insalate estive, rispettando le scelte alimentari di carnivori, vegetariani e vegani.
Gli ingredienti devono essere freschi, ben puliti e lavati. La carne deve essere sbollentata e ridotta a piccoli tranci, stessa cosa per il tonno ed eventuali altri pesci. Le verdure sono da consumarsi (quando possibile) preferibilmente crude per mantenere tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali. Le patate possono essere lessate o cotte al forno in fettine molto sottili, in modo che restino croccanti ma sempre sane.


Insalate estive tradizionali

Insalate estive tradizionali
Le ricette per insalate estive tradizionali prevedono l´utilizzo di verdura fresca con aggiunta di formaggi, pesce o carne, a seconda dei gusti. Si può realizzare una semplice insalata con fagioli cannellini, tonno, mais e qualche cubetto di emmenthal, oppure si può accostare qualche straccetto di carne bianca a salse yogurt, carote e pinoli.
Un accostamento molto amato dai bambini è un piatto freddo a base di rondelle di patate lessate e condite, tonno, maionese e uova sode. Una fresca ricetta francese prevede l´utilizzo di pomodori, acciughe, verdure fresche, olive e uova sode.
Per gli amanti della pasta, si può preparare una fresca insalata di riso o pennette, da condire con scaglie di grana, wurstel, sottaceti a seconda dei gusti. La fantasia è d´obbligo e l´unica accortezza è ricordare che la pasta, se non viene consumata subito, deve essere cotta e scolata uno o due minuti prima del solito, quando è ancora al dente, in modo che, quando arriva il momento di mangiarla, abbia mantenuto una consistenza perfetta.


Insalate estive vegetariane

Insalate estive vegetariane
Le ricette per insalate estive vegetariane sono ancora più semplici e colorate. La più classica insalata italiana, dal sapore inconfondibile è la caprese: per prepararla a regola d´arte si mescolano pomodori crudi a rondelle, mozzarella di bufala fresca, olio extravergine d´oliva e basilico. Una saporita variante, prevede di lavare e pulire l´insalata verde, arricchendola con stracchino, pinoli e carote. In alternativa si uniscono pomodori ciliegini, rucola, olive nere denocciolate, caciotta e basilico.


Oppure una gustosa variante vegana si può preparare con pomodorini, origano, un filo d´olio extravergine di oliva, rucola a piacere e il farro. Il farro deve cuocere in abbondante acqua salata per circa 20 minuti, poi si sciacqua sotto l´acqua fredda per garantire la consistenza nel tempo e si aggiunge agli altri ingredienti all´ultimo momento, prima di mangiare o di uscire di casa. È interessante anche provare ad aggiungere ingredienti come il tofu aromatizzato, il bambu, gli spaghetti di soia o le alghe, per dare un tocco orientale alla ricetta. Per rendere le insalate più appetibili anche ai bambini, le verdure possono essere sminuzzate con apposite mandoline e accompagnate da ricchi cubetti di formaggio filante.



Tag:


Presente in:

Cucina - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)