Come scegliere il costume

Moda - Costumi da bagno
Occhio al nostro fisico

Occhio al nostro fisico
Bikini o intero? Fascia o balconcino? Insomma il dilemma di "come scegliere il costume" e soprattutto di come lo indosseremo resta sempre il nodo del problema; perchè in realtà non è tanto la moda a suggerirci quello da acquistare, quanto piuttosto quello che maggiormente si adatta al nostro fisico. Questa guida infatti non vuole ne suggerire una dieta drastica, ne tanto meno farvi rincorrere dietro il costume all´ultimo grido, che magari vedrete indossato solo da modelle super magre, dal fisico mozzafiato, quanto piuttosto dettare delle linee guida per orientarvi alla scelta del costume più adatto alla vostra forma fisica.


Diamo ora uno sguardo al nostro fisico e in maniera molto obiettiva, cerchiamo di capire a quale tipologia apparteniamo:
1. Le magre con fianchi larghi: se non hai la pancetta e sei abbastanza magra ma con i fianchi larghi (classico fisico definito a "pera") allora opta per il bikini ma con il reggiseno a balconcino. In questo modo verrà messo in risalto il seno rispetto ai fianchi. Lo slip deve essere con i classici laccetti morbiti, tali da non lasciare segni e quindi non metteranno in evidenza gli eventali rotolini. Puoi osare con un costume di due diversi colori, ma resta sulle tonalità scure per le parti basse mentre preferisci i colori accesi per quelle alte.
2. Vita e fianchi stretti ma spalle larghe: in questo caso abbiamo il problema opposto al precedente, quindi è ovvio che dovremmo rilanciare il punto vita e mimetizzare invece le spalle. Sicuramente è possibile scegliere un costume a due pezzi ma con due diverse opzioni:
1) con lo slip a vita alta che ad occhio tende ad allungare le gambe e quindi ad armonizzare le forme rendendole più femminile;
2) lo slip a vita bassa (soprattutto se hai la pancia piatta). Il reggiseno può essere a triangolo, se il seno è sodo e pieno oppure a balconcino o meglio a "push up" se invece è un pò piccolo. Da preferire i costumi a fantasia ma niente di troppo eccentrico.
3. Le rotonde: se il vostro fisico presenta qualche chiletto in più, assolutamente da nascondere allora niente bikini versione micron, ne slip vita bassa o sgambatissimi. Tuttavia l´errore più comune, in questi casi è quello di voler a tutti i costi "coprire" con costumi a shorts che vi faranno sembrare ancora più tozze e cicciottelle. L´ideale è mirare invece sul proprio punto forte, che per le rotondette di solito è il seno. Allora preferiamo degi slip a vita alta ma non troppo, e invece sfoggiamo con orgoglio un bel decoltè, magari anche con un reggiseno a fascia con qualche applicazione che ne risalti il valore; ma solo se il seno non è troppo prorompente. In alternativa va benissimo il balconcino che oltre a tenere su il seno, lo esalta in maniera sexy. Sono da evitare i colori troppo accesi e fantasie floreali, mentre è invece opportuno puntare su tinte unite e colori tenui, accentuati da piccoli gioielli, come perline o una fila di strass che daranno più luce.


Un consiglio in più

Un consiglio in più
E per chi invece amasse il costume intero oppure non se la sentisse di indossare uno a due pezzi? Anche in questo caso di alternative ce ne son o tante. C´è da sottolineare che negli ultimi anni, questo tipo di costume è ritornato in voga, dopo essere stato per un pò abbandonato a favore dell´intramontabile due pezzi. In realtà oltre ad essere un capo molto elegante e completo, soprattutto se indossato con pareo e sandalo da spiaggia un pò alto, è anche una soluzione che sta bene a tutte, sia alle magre, sia a chi invece combatte sempre con i chili in più. Infatti se scelto in maniera opportuna è un ottimo rimedio per "coprire" senza rischiare di sembrare goffe.


Il mio consiglio in più, è questo: il costume intero stile olimpionico, senza ne imbottiture ne altro va bene esclusivamente per le sportive che hanno un fisico proporzionato; stessa cosa per quelli interi che hanno solo una fascia centrale di congiunzione fra le due parti. Per le altre tipologie invece, scegliete in questo modo: preferite costumi con corpetto contenitivo se avete la pancetta e allo stesso tempo con la parte alta imbottita per i seni piccoli oppure con le coppe performanti se avete un seno grosso da contenere. I tessuti drappeggiati vanno bene per mimetizzare pancette e rotolini, mentre quelli foderati e sgambati per dare slancio alla figura.
Insomma il costume da bagno è una scelta importante e anche molto personale, perchè rappresenta voi stesse ed il vostro modo di esporvi allo sguardo degli altri. Al di la dei consigli e suggerimenti che si possono dare, l´unica vera regola alla scelta del costume più appropriato la dovete dettare voi: il costume da bagno vi deve piacere e vi deve far sentire a vostro agio e non in imbarazzo. Solo se sarete voi, le prime ad accettarvi allora potrete sostenere la diffilice prova del giudizio altrui.



Tag:


Presente in:

Moda - Costumi da bagno

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)