Corsi: professionisti del turismo

Cultura - Arte



Il periodo nero del turismo, successivo ai fatti dell’11 settembre, pare avviarsi al termine. Secondo le previsioni la stagione turistica 2002 sarà all´insegna della ripresa con un “recupero” della presenza in Italia di stranieri pari ad un +0,92 per cento. Un segnale positivo per i flussi turistici, che arriva da una ricerca di Assoturismo-Confesercenti, e che prefigura un trend positivo, nonostante l´incertezza dei mercati internazionali.




Chi ha scelto l´Italia va soprattutto in Toscana, Veneto e Lazio, ma anche Lombardia, Emilia-Romagna. E, tra le new entry, ci sono anche Sicilia e Campania. Un mercato, quindi, che si avvia a tornare ai livelli di un tempo e che necessiterà, tra breve, di nuove strategie e nuove professionalità per portarle avanti. Proprio a questo proposito la Fondazione Cuoa di Vicenza farà partire dal mese di giugno un corso gratuito per consulente turistico e culturale, promosso dalla Fondazione. Il corso (10 giugno – 13 dicembre 2002) finanziato dal Fondo Sociale Europeo, è destinato a 15 inoccupati o disoccupati, preferibilmente laureati e si articolerà in 113 giornate, di cui 45 di stage.




La figura professionale che il corso del Cuoa intende formare sarà legata soprattutto all´espandersi e al qualificarsi di nuove forme di prodotti turistici quali il turismo ambientale, congressuale ed eno-gastronomico. Al termine del corso si sarà in grado di: organizzare la gestione di destinazioni turistiche (destination management), pianificare campagne promozionali, fornire consulenza nell´ambito della qualità nel settore alberghiero e turistico, essere di supporto nella attività editoriale di documentazione e nella preparazione e gestione dei siti Internet. Tali attività possono essere svolte sia in società di servizi, sia attraverso attività imprenditoriali di nuova formazione.



L´ammissione è subordinata al superamento delle prove attitudinali, che si terranno presso la Fondazione Cuoa il 7 maggio prossimo alle ore 9.
I colloqui si svolgeranno dopo il superamento delle prove scritte. La domanda di ammissione dovrà pervenire entro e non oltre il 6 maggio a: Segreteria Corsi Fondo Sociale Europeo, Fondazione Cuoa, Villa Valmarana Morosini, 36077 Altavilla Vicentina (VI). Per ulteriori informazioni e per scaricare la domanda di ammissione alle prove attitudinali, è possibile consultare il sito http://www.cuoa.it/fc/postlaurea/ o contattare la Segreteria Corsi Fse (tel. 0444/333706, e-mail: fse@cuoa.it).



Tag:


Presente in:

Cultura - Arte

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)