Cucina: fai il pieno di ortaggi e frutti per l’inverno

Cucina - Dieta



Il forno microonde permette di preparare conserve di frutta e verdura, rendendo le operazioni di cottura meno noiose e conservando tutto il suo gusto originario dei cibi. La frutta può essere cucinata intera o a pezzi. Però, per cuocere in modo uniforme è meglio tagliare i frutti a pezzi, tutti della stessa grandezza. I tempi di cottura dipendono anche dalla consistenza e dal grado di maturità della frutta.




Di solito, si deve calcolare un tempo doppio rispetto a quello dei fornelli. Ma la cottura non deve essere seguita per controllare che l’impasto si attacchi al fondo della pentola. Le proporzioni degli ingredienti sono gli stessi della cucina tradizionale. Bisogna solo fare attenzione al rapporto tra la quantità di frutta e di acqua. Infatti, è sufficiente utilizzare pochissima acqua: per ogni mezzo chilo di frutta pulica va aggiunto un decilitro di acqua. Invece, lo zucchero non va aggiunto ad inizio cottura, ma solo quando la frutta comincia ad essere cotta.


Nel preparare le confetture dalla consistenza piuttosto liquida è bene utilizzare dei recipienti in vetro Pyrex con il bordo alto. Così potrete cucinare senza usare il coperchio che ritarda l’addensamento. Ma non ci saranno fuoriuscite di liquido durante l’ebollizione. I succhi e gli addensanti naturali che rimarranno sul fondo del recipiente possono esser usati come base di cottura. La marmellata può dirsi pronta quanto raggiunge la giusta consistenza. Potete fare una prova prendendo tra due dita un piccolo assaggio. Se quando aprite le dita e si forma un piccolo filamento, allora è pronta.




Se utilizzate della frutta che deve essere sbucciata potete usare il microonde per rendere più facile l’operazione. Mettete la frutta da pelare in un piatto nel forno per 15-20 secondi. Quindi fatela riposare per 10 minuti. Vedrete che la buccia si toglierà senza difficoltà. Questo sistema può essere usato anche per eliminare la buccia esterna dei pomodori. Togliete il picciolo e metteteli in un recipiente con un cucchiaio d’acqua dentro al forno per due minuti a media potenza.




Il microonde può essere usato anche per accelerare la preparazione della salsa di pomodoro. Basta mettere i pomodori pelati, la passata di pomodoro, l’olio, il sale e le erbe aromatiche in un contenitore e far cuocere in due fasi di 10 minuti a 750 Watt. Potete coprire il recipiente usato per la cottura. In questo modo eviterete che gli schizzi sporchino l’interno del forno, ma la salsa stenterà a addensarsi.




Il forno a microonde può essere utilizzato anche per preparare la cioccolata. Versate in una terrina cacao amaro, zucchero, un pizzico di sale e acqua in ebollizione. Fate cuocere il composto in forno per cinque minuti. Quindi incorporate la panna e lasciate raffreddare. La cioccolata, messa in frigo, si conserverà per un mese. Con i frutti di bosco si può realizzare una crema per guarnire torte, budini e gelati. Per prepararla mettete nel microonde i frutti di bosco con zucchero e acqua ed il gioco è fatto. Infine una curiosità: arance, limoni e agrumi danno più succo se prima scaldati in forno e poi spremuti.



Tag:


Presente in:

Cucina - Dieta

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)