Dal tam tam in rosa nasce il primo vino dedicato alle donne.

Cucina - Vino



Un passaparola frizzante e curioso. È nato cosi, da un tam tam di consigli, suggerimenti, scambi di indirizzi segreti tra donne, il primo vino tutto al femminile.


Creato ad hoc dalla casa vinicola Botter, il vino delle donne si ispira ai gusti e alle indicazioni di signore e signorine, che numerose hanno partecipato al sondaggio in rosa sul rapporto tra le donne e il vino, promosso dal sito di viaggi al femminile www.permesola.com. Il gusto, il profumo, l’intensità degli aromi, persino il design di etichetta e bottiglia, sono stati creati seguendo la mappa del gusto e dello stile tracciata da circa mille donne che hanno risposto al questionario.


Il primo vino italiano dedicato alle donne è un rosso intenso e corposo, già pronto a sfatare i falsi miti del bere femminile. Non un bianco frizzante e dolce, ma un rosso in grado di evocare paesaggi e sapori mediterranei in un solo calice. Le donne che hanno risposto al questionario (donne in carriera, mamme, mogli, viaggiatrici indipendenti e sicure) non hanno dubbi: il vino lo vogliono intenso, rosso, corposo. Un vino che assomigli al loro modo di prendere la vita tutti i giorni: con passione, dinamismo e un tocco di fantasia e colore.


Le donne di oggi viaggiano, si spostano, mangiano al ristorante da sole: un’insalata e un bicchiere di vino, una cena da regine e un buon calice. Una lunch tra amiche, un incontro romantico. Le occasioni sono diverse e numerose, ma più del 50 delle donne beve vino al ristorante, oltre il 65 per cento preferisce un rosso ad un vino bianco e la bottiglia al vino sfuso. La maggior parte delle donne sceglie il vino tra gli scaffali del supermercato, alcune preferiscono l’enoteca, altre lo acquistano direttamente dal produttore.


Vino. Buono, di qualità. In occasioni speciali. Chi una volta alla settimana, la maggioranza da una volta ogni quindici giorni a una volta al mese. Non lo scelgono a caso. Si informano, assaggiano, chiedono, si consultano e infine trovano quel gusto particolare, quel sapore speciale, oggi racchiuso nella nuova bottiglia in rosa creata dalla Casa Vinicola Botter, nata nel 1928 ai confini tra Veneto e Friuli, nel cuore del Nord Est italiano.


Tag:


Presente in:

Cucina - Vino

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)