Donne in rete: continua l´ascesa della rete in rosa

Tecnologia - Donna e tecnologia



Sono ancora leggermente inferiori, come numero, agli uomini. Ma in Internet ci restano ben di più. La rete si dipinge sempre più di colore rosa. Ma non solo per navigare. Le web-imprenditrici stanno facendosi largo in un settore, quello della tecnologia, sino a ieri di dominio quasi esclusivamente maschile.

Che siano le donne ad essere le più assidue navigatrici di Internet lo dimostra anche una recente indagine Italiani Internet e-commerce, realizzata da Luiss, Sociometrica e Gfk-Asm, secondo la quale percentualmente rappresentano il 44,3 per cento contro il 26,4 per cento degli uomini. Dall´indagine risulta anche che oggi un italiano su tre è collegato alla rete (35,1 per cento). Di questi la maggioranza è costituita da giovani di età compresa tra i 19 e i 39 anni. Rispetto ad altre rivoluzioni di un passato non troppo lontano, inoltre, Internet continua a distinguersi per i suoi tempi rapidissimi di crescita e di diffusione, tanto che ben il 60 per cento degli intervistati afferma di utilizzare la rete da meno di un anno.

Tornando alla valanga rosa, le storie da segnalare sono quelle di Fabiola Arredondo, spagnola, giovane direttore generale di Yahoo! Europa succeduta a Heather Killen alla testa della consociata europea del maggior portale Internet del mondo. Dopo aver lavorato in Bertelsmann e in Bbc, la Arredondo, si è diplomata alla Stanford e ad Harvard ed è considerata un nome emergente di Internet in Europa.

In Italia le storie eccellenti hanno invece i nomi di Caterina Della Torre e di Barbara Palombelli. la prima è l´ideatrice di Dol´s, Donne Online, comunità tutta al femminile riservata alle innamorate delle nuove tecnologie, che da spazio soprattutto alle nuove idee in rosa e ai progetti di e-commerce. La Palombelli, invece, dopo ricche esperienze come giornalista a Repubblica e a L´Espresso, ha deciso quest´anno di partire con un sito tutto suo, dove tiene un proprio diario personale sui fatti d´attualità del nostro paese e una seguitissima rubrica di lettere.

E voi, credete che le donne possa diventare imprenditrici sul web? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.


Tag:


Presente in:

Tecnologia - Donna e tecnologia

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)