Economia: gli angeli del business

Economia - Lavoro



Angeli con la valigia. E con il gusto della sfida. Sono i Business Angels, una figura recentissima nel mondo del lavoro, che in Italia ha esempi solo in Lombardia, Val d´Aosta, Marche, Calabria, Campania, Umbria e Veneto. Nella valigia hanno capitali da investire e sono alla ricerca di idee innovative da finanziare. A creare l´incontro tra chi ha in mente progetti d´impresa e questi finanziatori privati, che oltre al capitale finanziario apportano anche il proprio sapere e le esperienze professionali, sono i Ban, network regionali, che fanno capo all´Iban, l´associazione italiana degli investitori informali in rete.




Buone idee e buona volontà non sempre bastano per aver successo in una nuova iniziativa imprenditoriale. E se l´iniziativa è anche innovativa e rischiosa, le difficoltà a reperire i finanziamenti necessari tramite i canali tradizionali a volte sono davvero insormontabili. A colmare questo gap ci pensano loro, i Business Angels appunto, ex titolari d´impresa, managers in pensione o in attività, facoltosi privati, liberi professionisti accomunati dalla voglia di tentare nuove strade, di appoggiare e investire in business altamente innovativi, dall´informatica all´elettronica, dalle biotecnologie ali servizi avanzati per le imprese.




I capitali investiti dai Business Angels variano dai 50 mila € ai 500-600 mila €, con l´obiettivo di poter realizzare dopo 3-5 anni delle plusvalenze dalla vendita della partecipazione iniziale. I requisiti richiesti dagli investitori sono l´innovatività, l´originalità, la realizzabilità e la presenza di un mercato, attuale o futuro. E per mettere in contatto gli imprenditori più creativi con i finanziatori di nuove idee si usa anche la rete, sia attraverso il sito dell´Iban, ma anche grazie a quello del Network b-angel creato da Veneto Innovazione.


Qui è possibile inserire i propri dati e il proprio progetto d´impresa, che verrà vagliato e, se risponde a tutti i requisiti, proposto ai Business Angels. In una fase successiva, con la possibilità da parte di b-angel di aiutare anche nella compilazione del business plan, il candidato potrà partecipare a degli Investment Forum, incontri a cadenza trimestrale con la partecipazione di 3-5 imprenditori innovativi, illustrando personalmente la propria iniziativa e concordando con i Business Angels eventuali incontri di approfondimento. A questo punto, se son rose, fioriranno.


Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)