Economia: quant’è cara milano!

Economia - Soldi



Se quest’estate avete intenzione di farvi un viaggio a Tokyo, Londra o New York, riempitivi il portafoglio. Le tre metropoli sono, infatti, considerate tra le città più care del mondo. Ma anche chi resta a casa non può stare allegro. Secondo l’ultimo rapporto pubblicato dalla società di ricerche britanniche Mercer, Milano risulta essere al 17imo posto nella speciale classifica delle città dove il costo della vita è più alto. Un dato sorprendente, visto che l’anno scorso si trovava solo al 63imo posto.




La classifica, che analizza ogni anno 144 metropoli, confrontando i prezzi di 200 tra prodotti e servizi, vede quest’anno al comando Tokyo, davanti a Mosca, Osaka, Hong Kong (prima nel 2002) e Pechino. Ma oltre alle giapponesi, che dimostrano di essere le metropoli più dispendiose del pianeta, anche le grandi capitali europee hanno fatto dei bei balzi in avanti, dalle 20 alle 50 posizioni in più. Colpa, dicono gli economisti, del mercato globale, che tende ad allineare i prezzi, e del rafforzamento dell’euro sul dollaro.



La più in alto è Ginevra, al sesto posto, seguita dalla carissima Londra (settima), che ha rubato la posizione a New York ora decima, quindi Zurigo (nona) e la sorprendente Oslo (tredicesima). Parigi è al 23imo posto, mentre tra le altre metropoli Usa ci sono Los Angeles (22ima), Chicago (25imo), Miami (27imo) e San Francisco (30imo). Tutte città dove fare shopping è meno caro che in via Montenapoleone. Ma il caso di Milano, salita di colpo di ben 46 posizioni, non è un’eccezione. Anche Roma è passata dal 99imo posto al 41imo.




Secondo il sindaco del capoluogo lombardo, Gabriele Albertini, comunque, essere cari ha anche un risvolto positivo: “Milano è una città sempre più richiesta. Per questo è più cara. Lo stabiliscono le leggi del mercato, spietate ma oggettive. Produce il terzo pil d’Europa, ha recuperato 6 mila milioni di metri quadrati di aree dismesse e vede continuamente crescere gli investimenti pubblici e privati in offerta di servizi. Inoltre è anche la città più cablata d’Europa, la fibra ottica ha fatto crescere il valore degli immobili del 10 per cento”. Insomma, mano al portafoglio, ma col sorriso sulle labbra.



Tag:


Presente in:

Economia - Soldi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)