Economia: stipendi rosa al ribasso

Economia - Lavoro



Alla faccia della parità. In Italia, oggi, ci vuole il lavoro di tre donne per guadagnare quanto due uomini. Lo dice una ricerca condotta dalla Od&M in collaborazione con il Corriere della Sera, che ha stabilito che gli stipendi femminili nel nostro paese sono, a parità di mansioni, di molto inferiori a quelli degli uomini. In media, le donne guadagnano il 36,9 per cento in meno. Poco meno di 50 milioni di lire contro i 68 dei colleghi maschi.




Una situazione preoccupante anche per altri aspetti, rilevati dalla stessa ricerca che ha coinvolto un campione di 365 mila persone, rappresentativo di tutte e aree del Paese, le età, le professioni e le anzianità di carriera. Innanzitutto che le donne che lavorano restano ancora poche, poi che in ogni caso difficilmente fanno carriera. A 24 anni, infatti, lo stipendio rosa è inferiore solo del 2 per cento rispetto a quello dei maschi, ma a 50 si alza sino al 50 per cento. Segno che, mentre gli stipendi maschili salgono, quelli femminili rimangono praticamente fermi.



Per quello che riguarda la disparità, poi, è significativo il fatto che il divario è molto più ampio tra quadri e dirigenti che fra operai e impiegati (categoria più difesa dalla contrattazione sindacale). Cambia anche l´atteggiamento da settore a settore. Tra i più penalizzanti, per le donne, ci sono quello delle assicurazioni (-34 per cento di stipendio) e delle società editoriali (-33 per cento). Meglio va nella new economy, con differenze di retribuzione rispetto ai colleghi maschi solo del 19 per cento.




Mal comune, mezzo gaudio (si fa per dire, ovviamente). Ma la situazione è molto simile a quella di tantissimi altri paesi europei. In Gran Bretagna, ad esempio, la differenza tra uno stipendio medio maschile ed uno femminile è del 20 per cento. Meglio va invece in Svezia, Francia e Belgio, dove il divario è solo del 10 per cento. Secondo la Commissione europea (su dati Eurostat), per quello che riguarda i manager, per ogni cento euro guadagnati da un uomo le donne ne guadagnano 68,7 in Francia, 74,7 in Spagna, 76,4 in Italia, 77 in Germania e 78 in Gran Bretagna.




E tu, cosa ne pensi? Da cosa credi dipenda il divario di stipendi tra donne e uomini? Scrivi un tuo parere nella nostra message board o rispondi al nostro sondaggio online.



Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)