Economia - Lavoro



Trovare un posto di lavoro è diventato un´impresa ardua, che va ben oltre la banale iscrizione al locale ufficio di collocamento grazie al quale i nostri nonni e i nostri padri potevano verosimilmente sperare di trovare un buon lavoro sul quale costruire un passo alla volta il proprio futuro
Da quando è entrata a far parte del mondo del lavoro la donna non si è più fermata e, tralasciando lustrini e merletti (per quanto possano essere adorabili), ha iniziato la sua scalata nel mondo del lavoro! Nell´epoca della tecnologia sono sempre più numerose le donne che decidono di intraprendere carriere lavorative che non si limitano ai soliti "lavori femminili". Se fossimo vissuti nell´epoca vittoriana avremmo trovato assurdo che una adorabile fanciulla di buona famiglia preferisse lavorare che prendere marito e formare una famiglia, no che all´epoca le donne non lavorassero, anzi tutti noi abbiamo appreso da libri di storia come a partire dall´età i dustriale le donne incominciarono a lavorare nelle fabbriche (aimé se pure sfruttate e sottopagate). Oggi invece chiediamo solo uguaglianza tra uomo e donna poiché entrambi dotati di pari intelligenza e capacità. Ricordiamo infatti al sesso forte che non sono gli unici a poter fare lavori che richiedono una forza fisica non indifferente o a poter sedere a più alti vertici di una azienda. Ne è una forte dimostrazione il nuovo governo italiano: su ventuno ben sette ministri sono di sesso femminile! Insomma la grande donna si è stancata di stare dietro il grande uomo e prende le redini del comando. Ma non per questo dobbiamo andare di contro tutte quelle donne che,ad una cariera che non permette di concigliare casa e lavoro, preferiscono la famiglia. Sono grandi donne che scelgono di sacrificare una parte della loro vita per amore dei propri figli! La colpa è di certo di una società che non appoggia le donne in cariera ma anche della crisi del lavoro. La pura realtà è che si preferisce una giovane e bella ragazza ad una donna sposata e con bambini. Questi richiedono cure ed attenzioni, giorni di permesso per e eventuali malattie e non parliamo poi di una nuova gravidanza! Ma in tempi come questi un proprietario di un negozietto pensa soltanto a ciò che riempie le sue tasche e maternità ed ore di allattamento non rientrano. Ma grandi passi ha già compiuto la donna nel mondo del lavoro e tanti altri ne compirà.

Lo stage ai giovani


Il diritto di scegliere e la certificazione delle competenze

Continua

Economia: arriva l’euro


Tutto pronto per la nuova moneta europea. Che dal primo gennaio comincerà a infilarsi nei nostri portafogli. Siete davvero pronte? Avete qualche dubbio? VI abbiamo preparato qualche piccolo ...

Continua

All’insegna della moda


Oltre 200 opportunità di lavoro nel settore fashion segnalate da Gi Group

Continua

Lavoro: porte aperte in europa.


Trovare un’occupazione nell’Unione europea? Ecco i siti che possono servire e che sempre più spesso propongono offerte extranazionali. E i consigli per non sbagliare.

Continua

I rapporti di lavoro e la crisi economica in italia


Uno studio per analizzare il rapporto tra crisi economica e situazione dei rapporti tra i lavoratori di 32 paesi nel mondo

Continua

Una nuova parola, desk-eating


Desk-eating, cioè consumare il pasto davanti al computer o comunque seduti al tavolo di lavoro.

Continua

Università: più donne con la laurea, ma


Facoltà pedagogiche, linguistiche e psicologiche scelte in prevalenza dalle donne offrono pochi sbocchi lavorativi. Poche quelle iscritte a ingegneria e informatica.

Continua

Come conciliare figli e lavoro?


Se ne è parlato in un convegno organizzato da Filca-Cisl Treviso, impegnata ad incentivare un rapporto sinergico tra amministrazioni, parti sociali e aziende.

Continua

Turismo in italia: è la cultura ad attirare di più.


Uno studio dell’Istituto di ricerche sulle attività terziare (Irat) del Cnr evidenzia il trend costante di crescita di questo settore, che attira più visitatori delle località balneari e montane.

Continua

I manager del futuro


Whirlpool: i manager del futuro si scelgono su Facebook. Duecento i nuovi talenti da ricercare nel 2011 in tutta Europa e buona parte lavorerà in Italia

Continua
«  1  |  2  |  3  |  4  |  5  |  6  |  7  |  8  |  9  | 10 |  11  |  »   Pagine 10 di 11