Etsy! come comprare e vendere manufatti artigianali

Società - Web



Il sito è graficamente molto curato e contempla svariate opzioni di ricerca innovative: oltre al classico indice per categorie, si può fare una ricerca prodotti per colore o in base al paese di origine, o ancora con ben due Time machine che permettono di visualizzare in senso temporale gli ultimi oggetti messi in vendita.



Il grande successo di Etsy sta nel fatto che sempre più persone rifuggono i prodotti di massa e sono alla ricerca di oggetti più personali, frutto del lavoro manuale di persone reali: il tempo, l’energia e la passione che si respirano nei prodotti messi in vendita sfociano in un rapporto diretto venditore-acquirente ormai dimenticato nell´era delle grandi catene commerciali.



Lanciato nel 2005 negli Stati Uniti, Etsy può contare oggi su circa 150 mila negozi aperti da piccoli venditori (soprattutto donne!) che propongono le loro creazioni e riescono a vendere i loro oggetti un po’ in tutto il mondo.

Il punto di forza di Etsy è anche la creazione di una community in cui si è in qualche modo protagonisti e alla quale si può partecipare a vari livelli (forum, laboratori virtuali, chat, …).




Tra le varie categorie di prodotti, citiamo gli accessori, le candele, l’abbigliamento, le bambole e le miniature, i gioielli, i lavori a maglia e ad uncinetto, i giocattoli. Certo, ci sono oggetti interessanti ed originali, ma anche molto ciarpame: a voi il divertimento di scoprire proprio l’oggetto che cercavate oppure di trovare nuovi spunti per la vostra voglia di creare e sperimentare.







Tag:


Presente in:

Società - Web

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)