Eurointerim lancia il concorso nazionale “donna e lavoro”.

Economia - Lavoro



Carico di potenzialità, risorse, creatività, eppure, per molti versi, ancora sconosciuto e misconosciuto, il mondo del lavoro femminile chiede attenzione. Sono molte le problematiche che si pongono alle donne che intendono occupare uno spazio nella realtà lavorativa: come conciliare lavoro e famiglia, come difendersi da situazioni di sfruttamento, quali ostacoli deve superare una donna per fare carriera. Sono solo alcuni tra i moltissimi quesiti in attesa, se non di risposta, almeno di considerazione. Ed ecco finalmente un’iniziativa concreta, lanciata da Eurointerim s.p.a., una tra le più qualificate agenzie per il lavoro operanti sul territorio italiano: si tratta del Concorso nazionale “Donna e Lavoro”, aperto a studenti e lavoratori e volto a stimolare l’elaborazione di progetti mirati alla valorizzazione del ruolo della donna nella realtà lavorativa del nostro paese.


“Donna e Lavoro” nasce dunque con l’intento di mobilitare forze creative attorno ad una delle questioni socialmente più significative ed attuali. Coinvolgendo sia chi si sta affacciando al mondo del lavoro sia chi ne è già parte, stimola i partecipanti ad adottare criteri di ricerca e di analisi di rigore scientifico, nella convinzione che la forza innovativa di un progetto debba fondarsi su basi di fattibilità e di credibilità.


All’istituzione presso la quale opera il singolo partecipante (istituti scolastico o universitario, oppure azienda, ente, associazione ecc.) è richiesto di svolgere il ruolo di tutor: certamente una garanzia di serietà in più, ma anche un invito rivolto alla stessa istituzione a supportare gli sforzi e l’impegno del titolare del progetto.


Naturalmente la vastità del tema “Donna e Lavoro” si presta ad una pluralità di interpretazioni e di approcci. In questo quadro ampio e sfaccettato, Eurointerim ha individuato una serie di nuclei tematici preferenziali: la donna tra famiglia e lavoro e gli strumenti di flessibilità lavorativa; la donna tra lavoro a tempo pieno e impiego part-time; il lavoro minorile femminile; donne e carriera; povertà femminile nel XXI secolo; maternità e lavoro.


Per garantire imparzialità e competenza, Eurointerim ha creato una apposita Giuria composta da diverse tipologie di esperti. La Giuria valuterà gli elaborati secondo quattro criteri guida: l’interesse dell’argomento trattato; la capacità progettuale; l’innovazione e la creatività personale; il carattere scientifico del progetto.


Per quanto riguarda i riconoscimenti ai progetti ritenuti più meritevoli, per ciascuna categoria di partecipanti - studenti e lavoratori - sono previsti tre premi, rispettivamente di € 3000, € 2000, € 1000, ognuno dei quali da suddividersi in parti uguali tra il titolare del progetto e l’istituzione tutor.


Per partecipare occorre scaricare i documenti necessari al link “Bando di Concorso Donna e Lavoro” (home page: www.eurointerim.it). I progetti dovranno invece essere inviati tramite email all’indirizzo concorso@eurointerim.it entro il 31 marzo 2007. La premiazione avrà luogo sabato 26 maggio 2007 a Padova.




Per informazioni:


Numero verde 800020303


Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)