Farfalle: una mostra-vivente a trieste

Tecnologia - Ambiente



Vieni su da me che ti mostro la mia collezione di farfalle. Qualcuna di voi storcerebbe subito il naso davanti ad una proposta come questa. Senza sapere che la passione per questi affascinanti insetti sia in crescita. Merito anche di una bella iniziativa allestita al Parco di Miramare a Trieste: Il Giardino delle Farfalle.

L´ambiente ricreato nel parco del celebre castello triestino e´ quello della foresta tropicale, con oltre 100 specie diverse di piante e fiori, coloratissimi uccelli e pesci. La temperatura di 25-30 gradi e l´umidita´ al 75 per cento permettono di vedere il ciclo completo di vita di piu´ di 150 specie di lepidotteri tropicali di incomparabile bellezza, per raggiungere quasi 2000 esemplari. Libere fra i visitatori, le farfalle si osservano mentre volano, si nutrono, si riproducono e depongono le uova, dando vita a bruchi multicolori, che poi si trasformano in crisalidi, iniziando cosi la magia della metamorfosi sino all´incredibile momento dell´uscita dalla crisalide, quando le grandi farfalle aprono per la prima volta le ali.

L´importanza scientifica e didattica di una mostra di questo tipo e´ enorme. I bambini, le famiglie, gli appassionati e gli entomologi hanno l´occasione unica di vedere, libere nel loro ambiente naturale, farfalle che si possono trovare solamente nelle bacheche dei musei. Le specie sono native di ogni parte del mondo: Africa, Filippine, Malesia, Tailandia, Centro e Sud America, Australia e Nuova Guinea. Tutti gli esemplari presenti provengono da allevamenti. In tal modo e´ possibile ammirare anche alcune rarissime specie, quali le Ornithoptere, gigantesche farfalle in via di estinzione, importate con particolari autorizzazioni del Governo della Nuova Guinea. Non mancano altre rarita´ come la Attacus atlas, una delle farfalle piu´ grandi del monto, con i suoi 30 centimetri di apertura alare e la Greta oto, una piccola specie con bellissime ali trasparenti. Il Giardino delle Farfalle e´ aperto tutti i giorni al Parco di Miramare, Trieste sino al 30 settembre dalle ore 9 alle 18. Per informazioni tel. 040/224406 oppure 366636.


Tag:


Presente in:

Tecnologia - Ambiente

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)