Fashion week di NY

Moda - Eventi
Spettacolo firmato Desigual

Spettacolo firmato Desigual
Tra il pubblico Isabella Rossellini, Louse Rose e tanti altri personaggi della moda, del cinema e dello spettacolo.
La sfilata è stata trasmessa in tempo reale nei negozi con marchio Desigual di Barcellona, Milano, Berlino, Londra, Parigi e New York, per l´occasione vivacizzati da musica e resi accoglienti da un buffet tipicamente americano.
Amabile spettacolo firma Desigual.

La sfilata

La sfilata
L´impresa produttrice fondata dai fratelli Meyer ha sfilato in prima mondiale negli Stati Uniti. Un vero e proprio debutto che vuole riaffermare il successo del marchio spagnolo nel mercato d´oltreoceano in occasione dell´apertura di un nuovo "negozio di bandiera" sulla Fifth Avenue.



Nata nel 1984, continua a tener fede al suo slogan: "la vida es chula", espressione il cui significato più immediato e comune è "la vita è bella", ma veicola anche quello di "ben vestita, ambiziosa, fiera".
E orgogliose e audaci alla fashion week le sue modelle-simbolo, Amber Le Bon e Tali Lennox, presentano capi capaci di sedurre ogni persona: i coraggiosi che si avventurano nella vita con sicurezza e disinvoltura, un pizzico di spericolatezza e ribellismo rock come la conturbante Amber Le Bon, la musicista che canta, suona, la DJ protagonista della vita notturna londinese suggerisce, coloro che amano lo stile anticonformista, libero, e vagamente bohemienne personificato dall´artista Tali Lennox.



Le donne sfilano indossando capi in bianco e nero, a righe, pois, che esplodono in piatte grosse margherite, in stampe simili a graffiti, in nero, bianco e colore e poi colore e colore ancora in un crescendo di tonalità, sfumature e disegni. E come in un caleidoscopio dal buio appaiono fiori su righe, foglie, farfalle, macchie, pennellate, motivi pop art su fondo bianco del lato anteriore di gonne e vestiti. Poi una giravolta: il lato posteriore può essere monocolore o, di nuovo, una girandola iridata che si sostanzia in bianco.



Le gonne sono generalmente corte, abbondantemente sopra il ginocchio, realizzate in tessuti leggeri e vaporosi capaci di moltiplicare il gioco delle riflessioni nel loro muoversi, a volte quasi inaspettatamente impreziosite da merletti e cashmere; i pantaloni a gamba larga restituiscono le stesse variazioni coloristiche e le stesse geometrie in un mix di semplicità e grandiosità scenografica, ricerca di chiaroscuro che colpisce l´immaginazione, emoziona il cuore e strizza maliziosamente l´occhio a ciascuno.



Passi da discrete, sfrontate, irridenti pantere vestite dei colori del loro ambiente, quasi in una giungla, ma... donne vere.
"La vida es chula", appunto, per qualsiasi individuo voglia essere nella tribù Desigual ci comunica la L. Line disegnata da Monsieur C. Lacroix.
E la sua proposta è davvero intrigante nel suo essere sofisticata, nel voler raggiungere gente che sa essere persona, suscitare interesse, curiosità perché cordiale, accogliente pur nella sua calcolata irriverenza insieme con "altri se stessi" che coniugano cervello e cuore alla ricerca della creatività, dell´emozione, della capacità d´innamorarsi.
Percorso non facile, ambizioso, ma l´obbiettivo meritava lo sforzo di una sfida.



Sex Fun and Love for Everybody, per riassumere.


Il brand nella storia

Il brand nella storia
La fashion week 2003 di New York costituirà di certo una pietra miliare nell´iter del marchio.
Sede spagnola nella mediterranea Ibiza che ha sicuramente regalato aria, sole, colore e libertà nel corso della sua costruzione all´impresa dei Meyer, il brand è andato via via espandendosi anche grazie ad un´accorta e flessibile promozione dei suoi prodotti in tutta Europa con l´apertura di punti di vendita a Andorra, Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Norvegia, Polonia, Portogallo, Romania, San Marino, Spagna, Svizzera, Svezia, Regno Unito per approdare nel mondo negli stati di Bahrein, Colombia, Cile, Repubblica Dominicana, Dubai, Egitto, Isole Far Oer, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Kazakistan, Kuwait, Libano, Panama, Qatar, Arabia Saudita, Singapore, Thailandia, Ucraina, Stati Uniti e Venezuela.
Nei soli States è presente con diversi corner da Bloomingdale, 14 negozi monomarca e oltre 1.200 punti vendita.



Ha lanciato campagne "storiche" come "Entra desnudo, sal vestido" dapprima in Spagna e in Portogallo, poi, vistone il successo, replicate a Londra, Berlino, Stoccolma, Madrid, Praga, Siviglia, Lione, Milano e New York.
Si è pubblicizzata con diversi slogan. I più "belli": Real Life, Rainbow e il "divergente" All Together.
Tutti insieme alla ricerca del nostro arcobaleno Desigual per un vivere una vita vera.



Ora "FOR EVERYBODY SEX FUN & LOVE", piacere, passione sessuale e amore per ognuno.



Tag:


Presente in:

Moda - Eventi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)