Festival: estate senza frontiere

Cinema - Eventi



Non c´è estate senza festival. Da un po´ di anni a questa parte la nostra penisola è invasa da una passione per la musica live, che si riflette sugli innumerevoli festival ed eventi che caratterizzano i mesi estivi. Molti (qualcuno dice anche troppi), in cui è difficile raccapezzarsi. Ci proviamo noi, dandovi alcuni consigli.



Partiamo con il Crossover, seconda edizione dell´originale festival che mette per la prima volta in relazione con la medicina musica, danza, teatro, filosofia, arti visive. La seconda edizione si tiene dal 19 al 24 luglio nella Fortezza Borbonica di Civitella del Tronto (TE) e vedrà presenti non solo artisti e musicisti, ma anche psicologi, medici, filosofi in incontri, dibattiti, giochi e laboratori. Da non perdere la serata del 21 giugno durante il concerto del cantante palestinese Nabil (assieme ai Radiodervish) lancerà un appello alla pace per il Medioriente insieme alla straordinaria danzatrice israeliana Tamar Borer (spettacolo il 22 luglio). Da segnalare anche il concerto di Eugenio Bennato (20 luglio) e lo spettacolo di danza del ventre con Laura Yalil (23 luglio).



Musica come forma di cultura, per comunicare oltre i confini linguistici, è anche il credo del No Borders Music Festival, in programma sino al 18 agosto in tre città di tre stati diversi: Italia (a Tarvisio), Slovenia (a Bled) e in Austria (a Klagenfurt). Tra gli appuntamenti friulani, nella sede di Tarvisio (UD), da non perdere sabato 13 luglio il concerto degli argentini Gotan Project, quello del brasiliano Caetano Veloso (il 14) e quello del redivivo Terence Trent D´Arby con i Sananda Maitreya (il 20).



Appuntamento estivo per eccellenza dedicato alla grande musica è anche l´Umbria Jazz, con alle spalle una storia quasi trentennale (i 30 anni verranno festeggiati proprio nel 2003). Nell´edizione di quest´anno (Perugia, sino al 21 luglio), oltre ai consueti grandi nomi della musica afroamericana, da Chick Corea (il 19) a Herbie Hancock (il 21), da Pat Metheny a Charlie Haden (insieme il 19), sono da segnalare i concerti dei gruppi emergenti dei Gotan Project (il 14) e degli svedesi Koop (il 21), che mescolano sonorità jazz ed elettronica.



Per gli amanti della lirica da non perdere a Viareggio (Torre del lago Puccini) il quarantottesimo Festival Puccini (dal 19 luglio al 24 agosto), che proporrà le opere del grande compositore, dalla Manon Lescaut alla Turandot, da Madame Butterfly a Tosca. Sempre in Toscana, ma a Lucca, grandi nomi del rock al Summer Festival: David Bowie e i Travis (15 luglio), Rod Stewart (16 luglio), gli Oasis (17 luglio), Giorgia (21 luglio) e Zucchero (22 luglio).



Chiudiamo con la danza contemporanea, proposta a Venezia dalla Biennale. Per la rassegna La coreografia internazionale, dal 25 al 27 luglio al Teatro Piccolo Arsenale la compagnia canadese Cas Public presenterà in prima assoluta Courage mon amour della coreografia Hélène Blackburn. Dall´1 al 3 agosto sarà la volta dei giapponesi Pappa Tarahumara con la prima europea del loro spettacolo di teatro totale Ship in a view, per la regia e coreografia di Hiroshi Koike.



Tag:


Presente in:

Cinema - Eventi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)