Fitness: come crearsi una palestra in casa.

Bellezza - Fitness



Home fitness. Ovvero, una palestra in casa. Complice la rinata voglia di benessere sono sempre più le persone che decidono di allestire una stanza della propria casa per fare ginnastica. E se i ogni vip che si rispetti oltre a questo aggiunge anche il suo personal trainer, alle persone normali basta davvero poco per ritagliarsi un piccolo spazio dove poter mantenere una buona forma fisica. Sfruttando anche oggetti quotidiani. Vediamo come.

La ginnastica in casa è ormai un fenomeno molto diffuso. Sono già 150 mila, infatti, in Italia le persone che scelgono di non andare in palestra, ma di portare la palestra in casa. Vuoi per mancanza di tempo o per ridurre i costi, ma soprattutto per sentirsi meglio, sia fisicamente ma anche solo per eliminare lo stress e ritrovare il buon umore.

Sono sufficienti pochi metri quadrati per l´home fitness, a patto che la stanza abbia una finestra o una porta finestra indispensabile per aerare la stanza prima e dopo l´allenamento, e uno specchio, per controllare la corretta esecuzione dei movimenti. Tra gli attrezzi consigliati i più semplici e meno costosi sono un tappetino per gli esercizi a terra e alcuni pesi (manubri e bilancieri). Tra i macchinari più complessi, ci si può orientare verso la cyclette e lo step, utili per migliorare la resistenza e tonificare gli arti inferiori, oppure una panca per gli addominali o un vogatore per gli esercizi al dorso.

Tutti questi attrezzi, in realtà, possono anche essere sostituiti con oggetti di casa. Una sedia bassa o una panca può essere un ottimo sostituito allo step, un libro può garantire lo stesso risultato di un peso e un buon divano può trasformarsi in una panca per gli addominali. Per gli esercizi a terra, infine, può andare bene un semplice tappeto di casa

Si inizia solitamente con il riscaldamento. Che prevede alcuni minuti di corsa da fermo, una serie di piegamenti sulle braccia, quindi da un esercizio da eseguire su uno scalino (ma va bene anche una pila di libri), salendo e scendendo alternativamente prima con una gamba e poi con l´altra e da alcuni piegamenti a terra per gli addominali. Si può chiudere con lo stretching, con esercizi di allungamento muscolare. Il programma ideale è di ripetere gli esercizi base tre volte la settimana.



Tag:


Presente in:

Bellezza - Fitness

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)