Gli italiani e il dating online: i risultati della ricerca meetic-astra.

Psicologia - Attualità



Internet si trasforma in una grande e immensa agorà, una piazza brulicante di vita dove le persone s’incontrano, si misurano, si scoprono e s’innamorano. Un’indagine condotta da Astra e promossa da Meetic, leader in Europa nel mercato del dating on line, rivela che i siti di appuntamento in rete sono l’espressione più evidente di questo nuovo fenomeno sociale. “I portali di dating on line sono moderni luoghi d’incontro”, afferma Maurizio Zorzetto, Country Manager Meetic Italia, “dove s’intrecciano storie, idee, desideri e nascono relazioni che continuano off line, contribuendo ad arricchire e rendere più gratificante la vita quotidiana”.


La ricerca, condotta su un campione rappresentativo di 16,2 milioni di internauti abituali tra i 18 e i 54 anni, rivela che sempre più italiani s’innamorano in rete. Oltre 6,2 milioni di navigatori conoscono persone che hanno trovato l’anima gemella o incontrato nuovi amici su siti di dating on line. 5,9 milioni, soprattutto tra studenti, giovani imprenditori, dirigenti e professionisti, hanno amici che sono assidui frequentatori di questi siti; 3,5 milioni, senza differenze tra single, separati e divorziati, dichiarano di essere iscritti e quasi un altro milione è pronto a farlo.


La prima motivazione per iscriversi a un sito di dating on line è l’amore. Il 67 per cento degli iscritti a un portale di appuntamenti in rete è alla ricerca dell’anima gemella. In due casi su tre, chi si iscrive cerca un amore importante e decisivo, mentre solo una persona su tre lo fa per curiosità, narcisismo e disponibilità all’avventura. L’amore attrae più del sesso: si riscoprono i valori, gli affetti, la capacità di prendersi cura degli altri e la felicità di completarsi. Gli uomini sono i più intraprendenti e rappresentano il 56 per cento degli iscritti, ma anche le donne (44 per cento) si scoprono disinvolte e si affidano a internet per aumentare le proprie chance d’innamorarsi.


Ma che tipi sono gli iscritti a un sito di dating on line? Gli internauti stanno cambiando e sono sempre più numerosi: rappresentano la fascia più innovativa della popolazione, quella che anticipa i trend ed è più proiettata nel futuro. Il 60 per cento ha un diploma di scuola media superiore e il 27 per cento è laureato. Tra i navigatori compresi tra i 18 e i 54 anni, le donne sono quasi la metà e gli adulti (35–54 anni) hanno ormai superato i più giovani. Chi naviga in internet è dinamico, moderno e ha uno spirito aperto e curioso: il 45 per cento è un fervido visitatore di mostre e musei, il 42 per cento va al cinema più di una volta al mese, il 38 per cento segue regolarmente i concerti e il 33 per cento è un grande lettore di libri.


Ma i frequentatori della rete non sono solo colti, ma anche allegri, positivi e ottimisti; sono sportivi e frequentano una palestra, o praticano jogging, calcio e nuoto e sono appassionati tecnofili: un terzo possiede la playstation, un lettore dvd o un lettore mp3, il 21 per cento ha una videocamera digitale e il 7 per cento addirittura l’home theatre.


I moderni navigatori di internet sono entusiasti dei siti di dating on line. In una società sempre più frenetica, dove spesso manca il tempo per coltivare nuove relazioni, oppure si è così assorbiti dai ritmi e dagli impegni quotidiani, che è difficile trovare l’occasione per uscire dal circolo degli amici abituali, il dating on line è uno strumento sorprendente che apre chance prima impensate. Questo nuovo sistema di relazione piace perché è democratico e offre la possibilità di parlare con tutti, senza pregiudizi e indipendentemente dal luogo dove si vive. Inoltre, “non è imbarazzante” ed è “adatto anche ai timidi, perché la comunicazione scritta aiuta a essere più disinvolti e crea maggiore intimità, come negli scambi epistolari di un tempo. Ma, soprattutto, è utilizzato da un numero crescente di persone perché rappresenta “una possibile soluzione per chi cerca l’anima gemella”, “un modo valido per incontrare persone sconosciute” e una “nuova chance per chi non è felice con il partner attuale”. Per gli internauti darsi appuntamento in rete è “un modo moderno e attuale per aumentare le proprie possibilità di relazione”; è un modo come un altro, solo più innovativo, “di allargare il giro delle proprie conoscenze” e 3,6 milioni sono convinti che “in futuro il dating on line coinvolgerà sempre più persone, uomini e donne di tutte le età”.


Tag:


Presente in:

Psicologia - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)