I guerrieri del geranio

Società - Donna
combattere il degrado urbano con i fiori

combattere il degrado urbano con i fiori

Non hanno età ma un´unica mission : . Si fanno chiamare in tutto il mondo Guerrilla Gardening e sono combattenti metropolitani intenzionati a vincere contro degrado e cemento delle città.


 

Le loro azioni militanti utilizzano come armi i fiori : tulipani, dalie, gerani etc. Le loro origini risalgano agli anni ´70, con la nascita del primo gruppo nella regina delle metropoli : New York. In Italia esistono ormai circa una sessantina di gruppi mentre, nel resto del mondo, siamo arrivati a centinaia di migliaia. Il guerriero del geranio  individua un´area di verde degradata, contatta dei potenziali alleati tramite

e-mail, sms e Facebook. Quando il gruppo è al completo la missione prende il via, solitamente di notte (non essendo autorizzati dal comune).

 



Eleonora Prado

Eleonora Prado

 

, fondatrice dei Guerrilla Gardening di Milano racconta che alcuni lasciano una sorta di firma o un cartello , mentre altri preferiscono l´anonimato.

 

 

Durante quest´ultimo weekend i guerrieri sono usciti allo scoperto con la prima giornata nazionale dei Guerrilla Gardening. «Vogliamo far fiorire l´Italia. Stiamo assistendo ad azioni continue, da Palermo a Milano, di riconquista degli spazi verdi delle città a colpi di aiuole condivise e di giardini profumati», racconta ancora la Prado  «un reportage, con tutti i video e le foto di questi due giorni di lotta nazionale, saranno esposti nella prima mostra sui Guerrilla Gardening in Italia». (Liceo Caravaggio di Milano, dal 4 novembre al 3 dicembre) 

 

 

Per unirsi ai guerrieri è sufficiente portare un contributo verde e le foto dell´opera verranno pubblicate sul sito



Tag:


Presente in:

Società - Donna

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)