Il romanzo in diretta

Società - Donna



Vi siete mai chieste come nasce un libro? Vi siete mai interrogate sulle correzioni e le riletture che precedono la stampa di un romanzo? Che cosa fa uno scrittore quando è in crisi di ispirazione? Spesso da lettrici ci si interroga sulla figura dell’autore. Sfogliando pagina dopo pagina si cerca inevitabilmente di carpire la personalità di chi ti ha inchiodato l’attenzione. Difficilmente però saggi o biografie rispondono efficacemente a queste curiosità. Da oggi, forse, si apre uno spiraglio per tutti coloro che si pongono questo genere di domande. Sul sito Internet www.raisatzoom.it sta infatti continuando un’operazione cominciata in occasione del salone del libro di Torino. Uno scrittore scrive in diretta Web il suo secondo romanzo.



Lo scrittore in questione è Lello Voce, poeta e romanziere. Fondatore del Gruppo 63 e autore del romanzo Eroina, pubblicato da Transeuropa nel 1999. Voce sta scrivendo il suo nuovo libro Cucarachas, che uscirà in ottobre per Derive & Approdi, e lo sta facendo sotto gli occhi di tutti gli internauti del mondo. “Una versione continiana del Grande Fratello” , così lo stesso Voce descrive l’operazione, riferendosi allo studio delle varianti condotto da Gianfranco Contini. Chi guarda vede l’autore che si gratta la testa alla ricerca dell’ispirazione giusta, osserva le parole formarsi sullo schermo, salvo poi sparire a causa di correzioni e mutamenti online. Quasi a voler sottolineare l’assoluta vicinanza tra scrittore e pubblico.




Una finestra sulla destra dello schermo, infatti, mostra l’autore in attività ripreso da una webcam. Ecco, che lo scrittore risponde al citofono e sale l’idraulico, oppure guarda fuori dalla finestra. Al centro dello schermo, invece, in grande, si può leggere in tempo reale il prodotto di ore davanti alla tastiera. Uno degli intenti di Voce pare essere proprio quello di demolire l’idea romantica che accompagna la figura del romanziere, per far posto “alla consapevolezza dell’operaismo dell’ispirazione”, come lui stesso dice. E non mancano, ovviamente, le e-mail d’incitamento. Più da tifo ciclistico che di ordine letterario. Per esempio: “Forza, siamo con te, continua”, oppure “Vai Lello, non mollare”. E speriamo che, nonostante l’assaggio e la scoperta del volto umano del romanziere, alla fine, comperino il libro.




Da segnalare invece il sito di Raisatzoom come uno dei più ricchi, organizzati e interessanti, per gli amanti della cultura. Curato da Maria Teresa Carboni e Nanni Balestrini che ne parla come: “Un approccio innovativo alla cultura”. E chissà che Internet non serva anche per far entrare più gente in libreria. E tu, ti sei mai chiesta come nasce un libro? Da cosa parte l’ispirazione, e se è la sola vera generatrice di un romanzo? Se hai qualche opinione a proposito rispondi al nostro sondaggio di oggi, oppure scrivici nella message board.



Tag:


Presente in:

Società - Donna

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)