Immobili: cercar casa con un click

Cultura - Attualità



Comprarsi la casa in Internet? Le nuove frontiere dell´e-commerce promettono anche a questo. E´ l´ultima novità in fatto di new economy. A partire da quest´anno, infatti, stanno crescendo le iniziative di portali dedicati al mercato immobiliare. Siti in cui è possibile non solo cercare case e appartamenti, in vendita o in affitto, ma anche stipulare contratti di mutuo o assicurazioni e persino organizzare i traslochi. Insomma, si potrà letteralmente cambiare casa con qualche click. Risparmiando sulle spese d´agenzia.

Tra le iniziative più interessanti c´è quella di Domusclick progetto realizzato dal Fondo Euroqube costituito da Pirelli, Benetton, Caltagirone, Mediobanca, Banca Intesa e Banca di Roma, che riunisce oltre 2400 agenzie immobiliari e che permette di trovare, grazie ad un potente database, tutte le case in vendita e in affitto in ogni città d´Italia. Per chi vuole comprare è possibile persino effettuare un tour virtuale dell´appartamento grazie ad immagini a 360 gradi che permettono una visione completa di tutte le stanze. E, oltre agli acquisti, c´è spazio ovviamente anche per vendere, sia per grandi società d´intermediazione, che per singoli agenti e naturalmente anche per privati. Il tutto senza alcun costo.

Altri indirizzi per gli acquisti sono quelli di Datahouse, che offre servizi e consigli vari nei siti partner di Hotraslocato.it, Ecasa.it (da cui è possibile ricevere valutazioni online degli immobili e dati statistici sull´andamento del mercato, rilevati giornalmente negli Uffici territoriali) e Ilmiomutuo.it. Oppure ecco Cercocasa, riservato però alla sola zona di Milano. Infine c´è la versione italiana del portale europeo Immoeuro, sito riservato sia agli operatori del settore immobiliare sia a chi vuole acquistare.

Il mercato, del resto, è davvero appetibile. Si parla di 150 mila miliardi, tanta il giro d´affari delle compravendite in Italia. Ma l´aspetto più interessante riguarda proprio i cosiddetti servizi accessori, dai mutui ai traslochi, dalle assicurazioni ai servizi catastali, che vale ben 600 mila miliardi. E voi, che ne pensate? Scegliereste la vostra casa in rete? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.


Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)