Impariamo a scrivere una lettera

Società - Educazione



Ha preso il via da qualche giorno la terza edizione di Posta e Risposta, l’iniziativa di Poste Italiane per promuovere la lettera come mezzo di comunicazione, che ha riscosso un grande successo nelle precedenti edizioni. L’anno scorso oltre cinquantamila insegnanti del secondo ciclo delle elementari hanno aderito al progetto; quasi un milione di bambini e bambine ha partecipato con entusiasmo alle attività proposte, scrivendo moltissime lettere.



Nel 2003 le Poste invitano i bambini di terza elementare a scrivere e a spedire ad una persona cara una missiva, che verrà recapitata gratuitamente attravesro il servizio di Posta Prioritaria. Gli insegnanti, intanto, invieranno una copia delle lettere più significative ad una giuria composta da pedagogisti, scrittori e giornalisti, che premierà le migliori con un riconoscimento all’intera classe e con una biblioteca composta da libri di narrativa e di divulgazione, che andrà in dotazione alla scuola di appartenenza.



Saranno premiate complessivamente ventitré lettere: tre fra tutte quelle selezionate dai docenti ed una per ogni regione. Alle più di quindicimila classi che hanno aderito quest’anno al concorso, Poste Italiane ha consegnato un kit di materiali didattico-ludici, che sarà d’aiuto ad insegnanti e bambini per sviluppare l’iniziativa, alternando momenti di apprendimento e di gioco, individuali e di gruppo. Il Kit comprende il Quadernone di Posta e Risposta, una Guida per l’insegnante, un divertente poster dedicato alla storia della comunicazione postale, tanti adesivi con cui i bambini potranno personalizzare le lettere. Il Quadernone è composto da una sezione informativa sul mondo della corrispondenza, ricco di spunti per approfondimenti e di curiosità, e da una sezione operativa, con giochi e proposte didattiche sul tema. Nella Guida, invece, l’insegnante troverà indicazioni per proporre agli alunni uno specifico percorso didattico.



Anche per chi non partecipasse all’iniziativa, sul suo sito internet le Poste Italiane mettono a disposizione giochi e consigli su come si scrive una lettera, studi e ricerche sulla scrittura. Una simpatica famiglia di francobolli guida i bambini alla scoperta della posta, dei suoi segreti e della sua storia, oltre a suggerire qualche “dritta” sull’intestazione del foglio, sulle formule di apertura e chiusura di una lettera, sull’uso corretto del “tu” e del “Lei”, su come compilare correttamente una busta, sulla funzione dei differenti francobolli. E, per i più grandicelli, qualche suggerimento sulla terminologia più appropriata ai vari tipi di missiva, con esempi da cui prendere spunto: dalle lettere d’amore piene di nomignoli affettuosi, a quelle di ringraziamento ed amicizia, in cui rivolgersi al destinatario con sincerità e senza inutili giri di parole.

<

Tutto per far comprendere anche ai piccoli scrittori che la lettera è un mezzo per comunicare a distanza e che colui che scrive, il mittente, lo fa per un preciso destinatario, utilizzando di volta in volta scopi e contenuti diversi. Posta e Risposta, realizzato in collaborazione con Giunti Gruppo Editoriale e con il Ministero dell’Istruzione, fa parte del Progetto Giovani di Poste Italiane, che ha ricevuto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.




Tag:


Presente in:

Società - Educazione

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)