Imprenditorialita´: come aprire un´azienda in rosa

Economia - Lavoro



Donne che lavorano. Donne che, stufe di stare in ufficio dietro ad una scrivania, decidono di passare davanti alla scrivania e spiccare il salto di qualita´ per mettersi in proprio, magari con qualche socia. Cresce il popolo delle imprenditrici, anche in Italia. Da noi sono gia´ il 24 per cento del totale degli imprenditori, un po´ indietro rispetto a Portogallo (42 per cento), Stati Uniti (38 per cento) e Germania (32 per cento), ma piu´ avanti della Francia (22 per cento).

Ma come si diventa donne imprenditrici? Innanzitutto serve una buona dose di senso degli affari, coniugato ad un pizzico di creativita´. Anzi sono proprio le donne quelle che scelgono piu´ spesso la strada dell´innovazione o del business di nicchia. Tanto che oggi un´azienda su tre e´ messa su da donne. E molte di loro hanno scelto di fare anche in rete.

I canali per iniziare un attivita´ sono gia´ difficili per gli uomini, figurarsi per le donne. Anche se esistono moltissime leggi, un´ottantina tra nazionali (tra cui la famosa legge 44 trasformata poi nella 95/95), regionali e comunali, piu´ quelle europee, che facilitano l´apertura di aziende rosa. Ma spesso non e´ facile arrivare alle informazioni ed ai canali giusti. La rete di Internet in questo puo´ essere di grande aiuto. Tra i molti siti dove trovare informazioni segnaliamo l´Osservatorio Donna del Dipartimento per le Pari Opportunita´, una guida on-line gratuita alle leggi comunitarie, nazionali, regionali e provinciali che sostengono la nascita di nuove attivita´ in tutti i settori. Tanti percorsi personalizzati per individuare le forme di finanziamento piu´ adeguate (tra circa 80 leggi), idee, informazioni utili ed esperti a disposizione di chiunque voglia mettersi in proprio (per informazioni Numero Verde delle Pari Opportunita´ 167603603 a cui chiedere l´indirizzo dello sportello territoriale piu´ vicino dove trovare una postazione Internet). Altri validi aiuti arrivano dal sito del Ministero per le Pari opportunita´ dove c´e´ l´elenco completo di tutte le leggi a favore dell´imprenditoria femminile. Trovare la legge giusta pero´ non basta. Bisogna saper presentare un progetto di fattibilita´ il piu´ chiaro e completo possibile per accedere ai finanziamenti. E dotarsi di pazienza. E voi, aprireste un´azienda in proprio? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.


Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)