Infradito alla moda

Moda - Scarpe
Infradito, che passione

Infradito, che passione
La moda estiva è colorata e luminosa, in grado di sfidare anche qualche grigio temporale passeggero e capace di rinfrescare anche nelle giornate di lavoro più stressanti.
Esistono sono molti modi per cancellare il mood invernale e concedersi un’aria più estiva e solare: indossare abiti leggeri di cotone, o legare i capelli in uno chignon o una treccia; la moda estiva è facile e rilassata. Mentre i top di cotone, le T-shirt, i pantaloni di lino e le gonne corte sono il trend di quest´estate, le calzature rimangono un classico dell’estate, sul quale si può giocare sulle sfumature, sui colori, mantenendo sempre la stessa impronta.


Ci sono molti tipi di calzature che si possono indossare tutti i giorni, tuttavia, nonostante i cambi della moda e le tendenze su colori e accessori, le infradito rimangono irrinunciabili. Le infradito alla moda di quest’anno sono facili da indossare in città, d’obbligo in spiaggia e in piscina, eleganti se impreziosite da strass e perline, super sexy quelle con il tacco e coloratissime quelle più giovani, interamente di gomma. Colori fluo e vivacissimi colori sorbetto non possono mancare negli armadi di quest´estate 2013.


Quali scegliere?

Quali scegliere?

Le infradito di gomma sottili, tipo brasiliane, sono ormai molto diffuse e spesso vengono indossate anche per andare in ufficio. Proprio per questo motivo, non è raro trovare indicazioni precise a riguardo negli uffici che non gradiscono vedere i piedi dei dipendenti... Effettivamente, quelle di gomma sono le infradito alla moda per eccellenza, ma dovrebbero essere indossate solo in casi di estrema libertà, quando si è al mare, per fare due passi in libertà, per andare a fare la spesa senza patire la calura estiva, per un aperitivo sulla spiaggia, insomma, per tutte le occasioni informali. Le amanti delle infradito potranno optare per soluzioni meno estreme, come infradito di cuoio che hanno fascette più larghe e cinturino alla caviglia, o infradito con il tacco, che solitamente scoprono meno il piede, in quanto devono contenerlo un po’ di più per evitare scivoloni. 
La scelta è varia quest’anno per quanto riguarda le infradito eleganti, quelle da indossare sotto un abito lungo e persino per le occasioni più importanti.


Se l’anno passato gli strass sono stati i protagonisti dei sandali e delle infradito, quest’anno vediamo aggiungersi fiocchetti di tutte le misure, e lacci in grande quantità. Dopo l’uso spropositato dei pois su abiti e ballerine, qualche fiocco qua e là non potrà fare che bene. Ci sono le infradito bon ton, essenziali, in pelle, magari blu, con un sobrio fiocchetto in linea con la fascetta, oppure le infradito da bambolina, con romantici fiocchetti o addirittura enormi fiocchi che coprono il piede come fosse un sandalo. Fiori di stoffa o di pelle applicati lungo tutta la lunghezza della fascetta esterna possono essere la via più giocosa per interpretare un infradito di pelle.


Comode per i viaggi le infradito con plantare, che lasciano il piede interamente libero, pur proteggendone la parte a contatto con la strada, permettendo di camminare liberamente anche per molte ore. Fantastiche le interpretazioni più frivole dell’infradito con il plantare anatomico, che richiamano alla mente climi caldi e ambienti esotici, con centinaia di perline a formare disegni e intrecci, per rendere prezioso e allegro un infradito solitamente più sobrio.


Infradito solidali


Infradito solidali
<br />
Ed ecco che le infradito alla moda diventano solidali, con il progetto Cue Gandys, che aiuta gli orfani di Santo Stefano, colpita nel 2004 dallo tsunami, il marchio, fondato da due orfani del posto ormai ventenni, devolve il 10% dei profitti all’associazione Orphans, che sostiene progetti di istruzione e di assistenza sanitaria per i bambini bisognosi. Le colorate e bellissime Gandys possono essere acquistate direttamente dal sito http://www.gandysflipflops.com e fino al 30 di giugno, ogni cliente che acquista un paio di infradito Gandys sarà invitato a diventare un ambasciatore del marchio, ricevendo un simpatico passaporto che ne attesta l’appartenenza.


Da non dimenticare anche le infradito in pelle e cuoio del commercio Equo e Solidale, fatte a mano e dalle linea essenziali, elegantissime di giorno per un look dai colori caldi e africani, e comode per camminare sull’asfalto rovente delle città senza soffrire. Ogni infradito è unico e darà la possibilità agli artigiani di paesi svantaggiati, di poter lavorare dignitosamente. Perché la solidarietà è sempre di moda, come le infradito.

In foto: infradito Gandys


Tag:


Presente in:

Moda - Scarpe

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)