Jeans e calze in crisi

Moda - Jeans



Dopo i jeans le bizze della moda stanno colpendo anche le calze. Due stroncature controtendenza, se vogliamo. Perche´ i jeans hanno tradizionalmente incarnato il mito della voglia di liberta´ tipica del flower power. Mentre le calze, soprattutto quelle di seta, sono da sempre stati un indumento di seduzione femminile. Eppure le cifre parlano chiare. Tra il 1997 ed il 1998 la Levi´s ha visto un calo di vendite del 13 per cento, che ha comportato quindi la chiusura di ben undici stabilimenti con 5.900 licenziamenti. Non troppo bene sta passando anche il settore delle calze, che vede la sua produzione calare ogni anno non meno del 3 per cento.

Per quello che riguarda le calze la controtendenza delle gambe nude arriva dall´America ed ha per testimonial d´eccezione: la moglie del bel tenebroso rampollo John Kennedy, Carolyne Bessette, che non ha mai sopportato le gambe velate, la top model Elle McPherson, che si e´ presentata l´inverno scorso a Roma per il battesimo del suo piccolo (con padrino Gianni Agnelli) in tallieur Valentino e senza calze, ma soprattutto lo stilista americano della Gucci Tom Ford, che dal 1994 fa sfilare in passerella solo modelle a gambe nude perche´ a so dire la pelle nuda sulle gambe e´ molto piu´ sexy di quella velata.

E voi siete d´accordo con Tom Ford. Votate nel nostro sondaggio di oggi o scrivete una vostra opinione in messageboard.



Tag:


Presente in:

Moda - Jeans

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)