Jeans strappati

Moda - Jeans
Il jeans – origine e storia

Il jeans – origine e storia
Il jeans è il capo di abbigliamento forse più popolare e versatile che abbiamo a disposizione per creare uno stile sempre nuovo e al passo con la moda.
Il termine jeans deriva da "blue de genes" dove blue indica il colore caratteristico con cui è nato questo capo di abbigliamento e genes alla città dove tutto ebbe inizio. Infatti fu proprio a Genova, e più esattamente nel suo porto ricco di scambi commerciali, che questo tessuto iniziò ad essere usato prima sulle navi per fabbricare resistenti vele e per coprire le merci e solo più tardi come vero e proprio capo di abbigliamento. L’origine del nome viene fatto risalire al 1567 ed esempi del suo uso in Europa come capo di abbigliamento risalgono già al tardo Medioevo.


Il successo del jeans inizialmente fu dato dalle sue caratteristiche di resistenza e durevolezza che lo rendevano un tessuto estremamente adatto per soddisfare le esigenze delle numerose persone impiegate in lavori manuali e pesanti.
Nel tempo il jeans si è evoluto, adattato alle nuove esigenze senza perdere mai il suo appeal. E’ diventato un capo di abbigliamento chiave in ogni guardaroba in grado di dare un tocco glamour anche ai look più semplici. E visto che nel mondo della moda vige la regola che nulla si getta, ma tutto si trasforma per dare origine a nuove linee di tendenza, i jeans particolarmente usurati si ritagliarono il loro spazio.



Fu così che i jeans strappati, lacerati, scuciti e sbiaditi, testimonianza di un vissuto intenso sono diventati di moda. Qual è il motivo? La loro storia, il loro vissuto, quello che possono raccontare attraverso i segni del tempo. Già negli anni ’50 icone ribelli del cinema come Marlon Brando e James Dean iniziarono ad indossare i jeans strappati a simboleggiare la loro anima rock e controtendenza. Negli anni ’80 raggiunsero l’apice del successo sfilando anche sulle passerelle e diventando un capo di tendenza indossato da chiunque.


Jeans strappati – must have per tutte le stagioni

Jeans strappati – must have per tutte le stagioni
Dopo il boom degli anni ’80, i jeans strappati ebbero alti e bassi. Come sempre, dopo una fase di uso e forse abuso, le mode tendono a passare e assopirsi. Non è però il caso dei jeans strappati che dalla scorsa stagione sono tornati nuovamente di tendenza. Se si possiede ancora qualche ripped jeans, così viene chiamato il jeans strappato in lingua inglese, magari chiuso in qualche scatola risposta nei ripiani più alti dell’armadio, si può tranquillamente pensare di rispolverarlo con qualche suggerimento che potrete trovare qui di seguito.


Scelta dell´outfit

Scelta dell´outfit
Se siete stufi del look minimal, sobrio e poco eccentrico delle ultime stagioni, è il momento di osare di nuovo con dei denim tagliati, scuciti e strappati.
Per le donne che non hanno ancora nel guardaroba questo capo di abbigliamento, ma sono curiose di provarlo, hanno la possibilità di optare per due soluzioni.



E’ indicato un modello skinny, sempre di tendenza, per coloro che hanno figure slanciate e longilinee. Questi ripped jeans hanno una vestibilità slim o superslim segnando tutte le curve ed esaltando quindi gambe e fondoschiena. L’importante è abbinarli con altri elementi meno eccentrici per lasciare a lui, il denim, il ruolo da protagonista. Una t-shirt basic abbinata ad una giacca sportiva, una maxi bag da giorno ed un paio di comode decolleté con plateau potrebbero essere un’ottima soluzione per la giornata. Basterà sostituire la scarpa con un modello a spillo e indossare una clutch al posto della maxi bag per avere un grintoso ma non esagerato look da sera.



Per le ragazze che hanno un fisico più curvilineo, è invece indicato un modello boyfriend jeans da indossarsi obbligatoriamente con risvolto alla caviglia e tacco alto. Per armonizzare l´outfit ed equilibrare le linee morbide del pantalone e non appesantire la figura, questo jeans va abbinato ad una maglietta strecth e ad una pochette.



Per l’uomo, il suggerimento migliore è quello di non esagerare. Se per la donna, cadere nel volgare con questo capo di abbigliamento è abbastanza semplice, per l’uomo lo è ancora di più. Un esempio? Chi ormai non conosce la serie che ha fatto scalpore in America, Jersey Shore e i suoi protagonisti? Occorre pertanto ricordare sempre che con i jeans strappati non bisogna esagerare in quanto di per sé già molto eccentrici. Vanno quindi sempre abbinati a capi semplici per non rendere l’outfit ridicolo.



Se poi siete delle tipe creative e volete provare voi stesse a rendere un paio di jeans a cui siete particolarmente affezionate un denim strappato, potete, utilizzando pochi strumenti (carta vetrata a grana grossa, pietra pomice ed un taglierino) creare il vostro unico e inimitabile ripped jeans.



Tag:


Presente in:

Moda - Jeans

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)