La gardenia: il nuovo simbolo delle donne unite per vincere la sclerosi multipla.

Medicina - Attualità



Con l’AISM la solidarietà si afferma tra i valori della Festa della donna. Sabato 5 e domenica 6 marzo in 2.500 piazze italiane 200.000 piante di gardenia saranno distribuite per il consueto appuntamento di Fiorincittà, la manifestazione di solidarietà nata per sostenere la ricerca scientifica sulla sclerosi multipla, promossa dall’AISM, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, e dalla sua Fondazione (FISM).


La sclerosi multipla è una malattia che colpisce più le donne degli uomini, in una proporzione di 3 a 2, condizionando nel nostro Paese la vita di oltre 31.000 donne, per la maggior parte di età compresa tra i 20 e i 30 anni, e rendendo difficoltoso il loro percorso nella attività di mogli, di madri e di lavoratrici. I sintomi della sclerosi multipla sono variabili per tipo e per gravità e possono dare luogo a un’ampia varietà di quadri clinici. Anche nei casi in cui non si verifichi una disabilità evidente, la conoscenza della diagnosi e la consapevolezza dell’imprevedibilità dell’evoluzione della malattia possono modificare profondamente la vita della persona con sclerosi multipla e dei familiari, amici e colleghi che la circondano.


Con la raccolta fondi nelle piazze l’AISM e la sua Fondazione scelgono di legare la propria manifestazione alla Festa della donna. L’invito è molto semplice e diretto: dona una piantina di gardenia in occasione dell’8 marzo, con un messaggio di solidarietà: “dalle donne per le donne, un fiore per vincere la sclerosi multipla”.


Da quest’anno, quindi, accanto alle tradizionali mimose, c’è un nuovo fiore simbolo della festa della donna: le bianche gardenie, che nel linguaggio dei fiori simboleggiano solidarietà, amicizia, sincerità, fedeltà, simpatia, ottimismo. Mentre il candido colore riporta ai sentimenti più puri e all’attesa di nuove e belle notizie, quindi alla speranza.


Quest’anno testimonial della manifestazione sono due donne di spettacolo che, a loro modo e attraverso i mille personaggi che hanno incarnato, rappresentano tutti i profili tracciati: Paola Cortellesi e Serena Dandini. Insieme hanno voluto offrire il loro contributo per diventare portavoce del messaggio di speranza, solidarietà e complicità tra donne lanciato dall’AISM: compariranno in uno spot che sarà on air su spazi offerti gratuitamente dalle reti Mediaset e da altri circuiti nazionali televisivi e radiofonici a ridosso della manifestazione.

. Con Fiorincittà anche Mazda Motor Italia rinnova il suo sostegno all’AISM. A chi si recherà nelle 2.500 piazze, infatti, verrà consegnato un “gettone” che, se portato in una concessionaria del marchio ed inserito in un’apposita urna, permetterà a madza di donare 7 euro all’AISM. Infine a Fiorincittà 2005 è abbinato un concorso a premi AISM per partecipare all’estrazione di una crociera per due persone nel Mediterraneo orientale offerta da Costa Crociere.


Per chi volesse conoscere l’elenco delle piazze è attivo 24 ore su 24 il numero di Fiorincittà 840.50.20.50 (al costo di un solo scatto da tutta Italia). L’elenco sarà, inoltre, disponibile sul sito dell’associazione.


Tag:


Presente in:

Medicina - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)