Le tappe italiane dello show multirazziale e pacifista.

Cinema - Teatro



È arrivato per la prima volta anche in Italia l’atteso musical sudafricano African Footprint: 95 minuti di puro spettacolo, durante i quali la storia del Sudafrica è rievocata attraverso con danze tribali, musiche coinvolgenti ed un’incredibile carica emotiva.


Ideato da Richard Loring, produttore e regista, che ha voluto creare un musical che renda giustizia all’energia del Sudafrica e che sia una vetrina per giovani talenti, alcuni provenienti da ex ghetti come Soweto, sulle nostre scene è approdato in occasione del 10° Anniversario di Democrazia e Libertà.


Più di musical, con un cast di 35 artisti multietnici che si esibiscono sul palco per 90 minuti in vari stili di ballo, reintrepretati in una forma moderna e divertente: dal Kwela-jive, all’Hip-Hop Pantsula, al tradizionale Gamboot, accompagnati dalle coreografie di Debbie Rakusin e David Matamela, da musiche e testi di Dave Pollecutt e dalle poesie di Don Mattera, per un evento simbolo di un Paese che oggi più che mai celebra con il suo popolo la pace e la vittoria sulle avversità.


Dopo aver fatto tappa dal 5 al 10 ottobre al teatro Comunale di Bologna, African Footprint rimane in scena al Teatro Smeraldo di Milano dal 12 al 24 ottobre e, a seguire, nei prestigiosi teatri di Roma, Varese, Genova, Trieste, Como, Brescia e Torino. Fin dal suo debutto mondiale (l’11 maggio del 2000), Afrtican Footprint ha raccolto successo e consensi di pubblico e critica: in quattro anni di repliche vi hanno assistito milioni di persone (14 i milioni di spettatori solo in Inghilterra), che lo hanno definito spettacolare, elettrizzante, canape di scatenare la passione per un paese misterioso qual è l’Africa. Già per festeggiare il capodanno 1999, però, alcuni momenti dello spettacolo erano stati messi in scena davanti al presidente sudafricano Tabo Mbeki a Robben Island, l’isola dove si trova il penitenziario in cui Nelson Mandela ha passato 18 anni della sua vita.


Nelle due settimane di programmazione di African Footprint al Teatro Smeraldo di Milano, South African Tourism ed il Consolato Generale del Sudafrica a Milano promuoveranno la ricchezza culturale del Sudafrica con uno spazio interamente dedicato al paese, presso il quale poter raccogliere materiale informativo sulla destinazione e sulla sua vivace diversità culturale.


Tag:


Presente in:

Cinema - Teatro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)