Ma chi e’ veramente babbo natale?

Cultura - Attualità



Quest´ultimo risale almeno al XVII secolo, e ne sono rimaste delle illustrazioni d´epoca in cui è rappresentato come un signore barbuto e corpulento, vestito di un mantello verde lungo fino ai piedi e ornato di pelliccia. Rappresentava lo spirito della bontà del Natale, e si trova nel “Canto di Natale” di Charles Dickens sotto il nome di Spettro del Natale presente.



Ma tutto ha origine da San Nicola, un vescovo cristiano del IV secolo proveniente dalla Licia, una provincia dell´Impero bizantino che corrisponde all´attuale Anatolia, in Turchia; il personaggio divenne noto per le sue grandi elargizioni a favore dei poveri e, soprattutto, per aver fornito la dote alle tre figlie di un cristiano povero ma devoto.



La tradizione olandese fece derivare da San Nicola un personaggio fantastico chiamato Sinterklaas (o Sint Nicolaas o nelle varianti inglesi Saint Nicholas, St. Nick). Gli abiti di Sinterklaas sono ancora simili a quelli di un vescovo; porta una mitra rossa con una croce dorata e si appoggia ad un pastorale; ha un cavallo bianco con il quale vola sui tetti e i suoi aiutanti scendono nei comignoli per lasciare i doni (in alcuni casi nelle scarpe dei bambini, lasciate vicino al caminetto). Da questo personaggio prende origine Santa Claus.



Nelle colonie britanniche del Nord America e, successivamente, negli Stati Uniti, i portatori di doni della tradizione olandese e di quella britannica hanno finito per identificarsi ancor più l´uno con l´altro. Ma, a quanto pare, l´aspetto moderno di Santa Claus ha assunto la forma definitiva con l’uscita della poesia Una visita di San Nicola, pubblicata sul giornale Sentinel della città di Troy (stato di New York) il 23 dicembre 1823. Santa Claus vi viene descritto come un signore un po´ tarchiato con otto renne, che vengono nominate per la prima volta in questa versione con i nomi di Dasher, Dancer, Prancer, Vixen, Comet, Cupid, Donder e Blitzen.



All´inizio, Santa Claus venne rappresentato in costumi di vario colore, assumendo man mano su di sé i caratteri di Babbo Natale, ma il rosso divenne presto predominante a partire dalla sua comparsa sulle prime cartoline di auguri natalizie, nel 1885.



Le immagini di Santa Claus si sono ulteriormente fissate nell´immaginario collettivo grazie al suo uso nelle pubblicità natalizie della Coca-Cola, realizzate da Haddon Sundblom e la popolarità di tale immagine ha fatto sì che si diffondessero varie leggende urbane che attribuivano alla Coca-Cola l´invenzione stessa di Santa Claus.



Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)