Mamma, scappo su twitter

Società - Famiglia
facebook

 facebook

Sono sempre di più i genitori che frequentano la piazza virtuale di, per interesse personale o per controllare amicizie e abitudini dei propri figli.


E così, i più giovani abbandonano il popolare social network e si incontrano su twitter, utilizzando il microblogging per socializzare e comunicare fra loro, lontani dallo sguardo vigile degli adulti. E se è pur vero che su twitter si hanno solo 140 caratteri a disposizione per scrivere i propri messaggi, l´ambiente di conversazione più raccolto pare piacere ai ragazzi, che possono scrivere di sé mantendo, se lo desiderano, l´anonimato, grazie alle impostazioni più flessibili di questo social.

Lo ha rivelato un recente sondaggio condotto da Pew Internet & American Life Project, secondo il quale il 16% dei giovani tra i 12 e i 17 anni dichiara di utilizzare Twitter, la cui popolarità guadagna punti nella fascia di età dai 18 ai 29 anni.

A dispetto di quanto si pensava tra gli addetti ai lavori quando venne lanciato twitter, che pareva uno strumento creato per una nicchia di esperti, dunque, oggi il servizio di microblogging ha fatto breccia anche tra i più giovani. Attenzione, quindi, genitori, a non fare mancare un controllo, magari non troppo invasivo, sulle abitudini online dei teenager, onde evitare eventuali pericoli.




Tag:


Presente in:

Società - Famiglia

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)