Manifestazioni e attività per l’anno mozartiano.

Musica - Classica



Nel 2006 ricorrerà il 250° anniversario della nascita di Wolfgang Amadeus Mozart, uno dei più grandi musicisti e compositori. E quale posto migliore per tutti gli amanti della grande musica per celebrare tale ricorrenza se non il luogo dove tutto è iniziato? Salisburgo, nell’arco dell’anno, organizzerà festeggiamenti in onore del genio austriaco e si preparerà ad accogliere i turisti provenienti da tutto il mondo.


L’inaugurazione ufficiale è prevista per il 27 gennaio (giorno in cui il bambino prodigio nacque nel
1756), con un concerto dei Filarmonici di Vienna diretti da Riccardo Muti. E poi musica, ballo, mostre e letture animeranno i molti luoghi mozartiani disseminati per la città.


Con il nome Best of Mozart La Mozarteum Orchester e i Salzburg Chamber Soloist hanno elaborato un programma straordinario di concerti, che avranno luogo in trenta date distribuite nei weekend tra il 27 febbraio e il 18 novembre. Nella bellissima sala del mozarteum saranno eseguite le più conosciute melodie del grande maestro, dalle divertenti sinfonie alle overtures e alle arie delle più celebri opere. Un’ampia panoramica musicale, come mai prima, trasformerà il soggiorno a Salisburgo di tutti gli appassionati, davvero indimenticabile (www.salzburgticket.com).


E poi la grande mostra intitolata Viva! Mozart, nel Palazzo della Neue Residenz, che suggerirà un interessante percorso nel mondo del genio musicale, mostrandoci non solo l’artista, ma anche l’uomo: la sua famiglia, i suoi amici e i suoi benefattori. Con un’attenzione particolare alle passioni di Mozart: la danza, il gioco e la buona cucina. I visitatori potranno cimentarsi nelle danze dell’epoca, o divertirsi nel tiro con la balestra o nei giochi da tavolo, oppure ancora gustando le specialità gastronomiche del tempo. Sarà esposta persino la partitura originale della prima composizione di Mozart (Indice Köchel: KV 1), che in seguito non sarà più mostrata al pubblico per lungo tempo. Inoltre vengono presentati degli incomparabili pezzi musicali autografi di Mozart, gli originali delle sue lettere, quadri di pregio, strumenti storici e molti altri oggetti importanti. L’esposizione di tutto questo materiale è resa possibile grazie sia alla collaborazione di sostenitori in campo internazionale, sia alle tecnologie più avanzate. (www.vivamozart.at)


Dal 21 luglio al 31 agosto avrà luogo, come sempre, il Festival di Salisburgo, incentrato quest’anno sull’intera produzione del musicista nel campo del teatro lirico. In sei settimane saranno presentate al pubblico tutte le opere, oltre ai singspiel, con ben ventidue opere teatrali. Preparatevi, dunque, alla scoperta di tutto Mozart, da Apollo et Hyacintus, composta a soli undici anni, fino alle opere della maturità, come il Flauto Magico e il Tito. Le rappresentazioni si terranno nei teatri del festival, presso l’aula magna dell’università (vi suonò lo stesso Mozart), nel Landestheater e nel Residenzhof. Per il 26 luglio è prevista l’inaugurazione della nuova Haus für Mozart, con Le nozze di Figaro diretta da Nikolaus Harnoncourt. (www.salzburgfestival.at)


Sul sito dedicato all’anno mozartiano è possibile reperire tutte le informazioni sulle manifestazioni accolte anche nella città di Vienna e partecipare ad un gioco a premi che permette, rispondendo ad una domanda sul compositore, di partecipare all’estrazione di un soggiorno per due persone a Vienna o a Salisburgo, includente un “pacchetto culturale mozartiano”.


Tag:


Presente in:

Musica - Classica

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)