Medicina: curarsi con le piante.

Medicina - Omeopatia



La farmacia più attrezzata? E’ il nostro orto. Il grande successo della fitoterapia (o fitomedicina) di questi anni sta lì a dimostrarlo. Come lo dimostrano i molti studi di medici, dietologi e farmacisti che hanno da sempre pubblicizzato gli effetti postivi sulla salute di agrumi (grazie alla vitamina C), carote (ricche di antiossidanti), fragole (dalle proprietà antireumatiche), aglio (contro i problemi intestinali) e di molti altri prodotti naturali.



Forse pochi lo sanno, ma l’85% di tutte le strutture chimiche basilari sino ad oggi note per essere biologicamente attive, ha origine naturale e solo il 15% proviene dalla sintesi chimica di laboratorio; il 27% di queste strutture, poi, è presente nei metaboliti secondari di origine vegetale. Qualche esempio? Il fagiolo comune produce 17 % estradiolo, l’ormone ad attività estrogenica delle femmine dei mammiferi, mentre varie specie di pino producono testosterone, l’ormone sessuale maschile.



Da qui l’idea di servirsi delle sostanze medicinali contenute nelle piante anche per la cura delle malattie dell’uomo. Molte classi dei farmaci che attualmente utilizziamo hanno come capostipite un metabolita secondario di una pianta. Per esempio, l’acido acetilsalicilico (Aspirina) deriva dalla salicina del salice, la digossina (Lanoxin) è il principio attivo della digitale e la meflochina (Lariam) deriva dalla chinina dell’albero della febbre.



Ma anche il semplice orto è una vera e propria farmacia naturale. L’aglio contiene allicina, efficace contro l’ipertensione, il finocchio è ricco di anitolio, un olio con proprietà digestive, le foglie di crescione contengono un composto diuretico ed il carciofo un eccitante epatobiliare chiamato cinarina. In qualche caso è l’uomo ad aiutare la natura. L’ultimo esempio arriva dall’Istituto di Orticoltura di Pontecagnano (Salerno) che ha migliorato geneticamente (attraverso incroci ed ibridi naturali, quindi senza l’utilizzo dei criticatissimi Ogm) un cavolfiore verde, ribattezzato “Magnifico”, arricchendolo di sostanze antiossidanti, efficaci contro i tumori.


Tag:


Presente in:

Medicina - Omeopatia

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)