Mobili & c.: la fiera dell´arredo

Economia - Lavoro



Linee sempre più moderne, spazi sempre più collegati alle nuove tecnologie, cucine futuristiche in grado di autogestirsi autonomamente, design accattivanti che strizzano l´occhio all´estetica essenziale orientale. L´arredamento si sta adeguando alle nuove famiglie ed ai mutamenti sociali: dai single alle cyberfamiglie. Tanto che il classico sta sempre più lasciando piede al nuovo che avanza.

A partire da oggi, e per tutta la prossima settimana, due grandi fiere di settore faranno il punto sul mobile del 2000, proponendo le ultime novità e molte altre iniziative speciali per capire dove e come abiteremo in un futuro prossimo venturo. La prima è Triveneto 2000, mostra di mobili e arredamento di una delle aree settoriali più forti e competitive del nostro paese che si terrà dal 14 al 18 settembre alla Fiera di Verona. In un immenso show-room da 100.000 metri quadrati saranno ospitate nuove proposte di oltre 400 aziende: il top della produzione mobiliera di un´area che conta la più grande concentrazione di industrie del mobile e del complemento d´Italia.

I visitatori invitati a Triveneto 2000, che è rivolto ai soli operatori professionali del settore, troveranno cucine, camere da letto e camerette, studi e salotti, soggiorni, mobili per ingressi e armadi oltre ai complementi d´arredo. Classico, design, soluzioni in stile, saranno rappresentati in tutte le tipologie di arredamento per le diverse esigenze dell´abitare. E inoltre ci saranno due iniziative speciali: Design & Pensiero industriale. Le cucine del Triveneto 2000 e Casa dell´armonia e del benessere, allestita con materiali biocompatibili.

Aperta l´8 settembre, continuerà invece sino al 17 settembre Mobilia, quarta edizione della mostra del mobile che si tiene all´interno di Multifiera, esposizione multisettoriale in programma alla Fiera di Pordenone. Siamo anche in questo caso nel cuore di una tra le più importanti aree mobiliere d´Europa, specializzata soprattutto nella produzione di sedie e complementi d´arredo. Dopo i risultati positivi delle prime tre edizioni, Mobilia si ripropone al pubblico in una veste ancor più gradevole e con un´articolazione espositiva che spazia dal mobile in senso stretto al completamento d´arredo, agli imbottiti, all´arredo-bagno. Vi prendono parte oltre 50 espositori provenienti non solo dal Friuli Venezia Giulia ma anche dalle province del vicino Veneto.



Tag:


Presente in:

Economia - Lavoro

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)