Moda bimbi: è boom per i capi griffati

Moda - Moda bambini



Vostra figlia vuole solo jeans e pantaloni ricamati? Vostro figlio vi ha chiesto per Natale gli immancabili pantaloni larghi al polpaccio? Il Wall Street Journal fotografa il fenomeno dell´invasione della moda nel mondo dei più piccoli. O meglio: come i genitori cercano di affermare il loro affetto attraverso regali costosi.

Per non scontentare i figli, sempre più esigenti, c´è chi fa code e stressanti prove nei camerini della grande catena americana Outlet. Supermercati della moda in cui è possibile trovare le eccedenze della stagione precedente con riduzioni che vanno dal 30 al 70 per cento. Naturalmente solo grandi firme. Per ora l´unico in Italia si trova a Serravalle Scrivia (Alessandria), il secondo sarà aperto alle porte di Roma.

Ma c´è anche chi si può permettere di non badare agli sconti e di acquistare direttamente in boutique. Quella di Guccy Baby, per esempio, è una linea che si rivolge a piccoli e piccolissimi: dai due ai dodici anni. Da Aprica passeggini ergonomici e ortopedicamente corretti arrivano a costare come un motorino. E Miki House, marchio giapponese, propone maglie da 380 mila lire. Le grandi maison propongono sempre più spesso linee per i più piccoli, dall´intimo al maglioncino in cashemere. Prezzi e materiali sono gli stessi selezionati per i grandi, così come l´attenzione per le ultime tendenze.
Ma è positivo troppo lusso nelle mani dei bambini?

Valentina Ventrelli, sociologa, spiega: Viene meno il tempo dei genitori e si reagisce al senso di colpa colmando il vuoto con oggetti e lussi che appagano il narcisismo dei genitori. E rincara la dose Anna Oliviero Ferraris, docente di psicologia dello sviluppo: I figli sono usati dai genitori come status symbol e, finché i bambini sono piccoli non colgono questo aspetto, ma quando crescono diventa nocivo, e aggiunge: Questa corsa alla firma, che inizia già a 4-5 anni, porta ad una competizione tra compagni che non è sana.

Nel frattempo il Wall Street Journal ha dedicato la prima pagina ad I Pinco Pallino, marchio italiano che sta spopolando nella Grande Mela. Mentre in Italia alcune maestre, allertate dai possibili contraccolpi sulle classi, iniziano a pretendere che i bambini entrino in classe solo con il grembiule.

E tu, cosa ne pensi delle spese folli per vestire grandi firme i bambini? Se hai qualche opinione da esprimere a proposito rispondi al nostro sondaggio di oggi, oppure scrivici nella messagge board.



Tag:


Presente in:

Moda - Moda bambini

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)