Moda - Sfilate



Le sfilate di moda sono dei veri e propri spettacoli fatti di musica, luci, bellezza e colori attraverso i quali gli stilisti incantano il pubblico e presentano le loro nuove collezioni.

Durante la settimana della moda, momento in cui si svolgono le sfilate, le città sono in fibrillazione, con le modelle che girano freneticamente da un set all´altro, i giornalisti sempre al telefono e i grandi personaggi che arrivano in limousine e ai quali è sempre riservata la prima fila.

Milano, Parigi, Londra, New York, sono solo alcune delle città in cui si svolgono questi eventi, capitali glamour dell´eleganza e dello stile, sempre al passo coi tempi.

Dietro a queste manifestazioni c´è una preparazione lunghissima, ogni dettaglio non è mai lasciato al caso, dalla musica, all´ordine degli ingressi, alla disposizione dei posti, tutto deve essere perfetto. Lo show in passerella dura pochissimo, dai venti ai trenta minuti, un niente se si pensa a quanto lavoro c´è dietro, però è così da sempre. Si lavora per ben sei mesi per la realizzazione di un evento che dura solo pochi ma importantissimi istanti.

La maggior parte delle volte, tutto quello che vediamo in passerella è parte di uno show in cui gli abiti che sfilano sono quelli più eccentrici ed estrosi. E la domanda è sempre la stessa: quello che vediamo nelle sfilate è quello che realmente troveremo nei negozi e nelle boutique? Si e no.

Certamente nei fashion shows si fa in modo di attrarre il pubblico con le creazioni più stravaganti e gli abbinamenti più inconsueti, poi nei negozi gli stessi abiti verranno riproposti in chiave più portabile, infatti sarebbe impensabile uscire, nella vita di tutti i giorni, con quei tacchi vertiginosi o con certe trasparenze.

La sfilata di moda deve essere presa come spunto per conoscere i nuovi stili e le nuove tendenze per poi adattarle al nostro modo di vestire e alle nostre esigenze quotidiane.

Solo le vere "fashion victim" seguono fedelmente e, se vogliamo anche passivamente, tutti i dettami della moda, indipendentemente dai gusti personali e dalla propria fisicità anche sbagliando a volte. In realtà la vera moda è sempre e solo quella che ci fa stare bene e ci valorizza.


Designer in vetrina alla rinascente


A Milano Prêt-à-Porter i giovani di Collisions: filo diretto dal designer al consumer

Continua

Sanremo: un festival da record


Gli abiti della serata dell’Anniversario con Elisabetta Canalis

Continua

Anteprima: wirebag in stile bon ton


Un nuovo modello per l´iconica borsa dell´azienda italo-giapponese

Continua

Una fiera per le consumatrici “taglie comode”.


Dopo il successo della prima edizione nata per iniziativa di Casile & Casile, a settembre torna a Milano 46..52 PluSize, in una veste potenziata e di grande prestigio.

Continua

Una mostra dedicata al padre dell’alta moda


Nella spettacolare cornice di Villa Panza a Varese è stata allestita una grande mostra dedicata alla genilaità creativa dello stilista Roberto Capucci: ottanta abiti scultura, capaci di far ...

Continua

Paris fashion week


Da Milano a Parigi, continuano a sfilare gli abiti della prossima primavera-estate: in diretta lo show di Louis Vuitton

Continua

La collezione dirty su yoox


La prima collezione di Waris Ahluwalia, un´esclusiva capsule collection su yoox

Continua

Convivio: shopping benefico per combattere l’aids.


Uno strumento reale e concreto per la lotta all’Aids, organizzato dalla Sezione Lombarda dell’Anlaids. Convivio 2006 promuoverà la più corretta e completa informazione ai giovani riguardo ad ...

Continua

Sfilate a milano moda donna


Il prêt-à-porter di Lorenzo Riva sfila a Milano: moderno e passato in passerella.

Continua

La coldiretti presenta i vestiti “fatti di mais”.


Un’iniziativa a Venezia per lanciare una nuova linea di vestiti “ecocompatibili”. Si tratta di abiti realizzati con fibre tessili derivanti dall’amido di mais.

Continua
«  1  |  2  |  3  | 4 |  5  |  6  |  »   Pagine 4 di 6