Nascite record: una giovane inglese in attesa del 21imo figlio

Società - Donna



Si chiama Nicola Pridham, ha 42 anni e vive a Lincoln cittadina di 85.000 abitanti nell´Inghilterra centrale, ed è destinata ad entrare nel guinness dei primati con un soprannome che è tutto un programma. Sui giornali l´hanno già battezzata Baby Factory, la fabbrica di bambini, ed il perché sta tutto nella sua numerosissima famiglia. Nicola, infatti, ha messo alla luce venti pargoli. Ed è in attesa del ventunesimo, che dovrebbe nascere a novembre. Alla faccia del calo delle nascite.Che c´è di strano - ha dichiarato con un candore disarmante ai media inglesi - io adoro i bambini. Insomma, una mamma felice e contenta, nonostante le 600 paia di calzini, i 100 pantaloni e le 250 magliette che deve lavare ogni settimana. La superfamiglia è composta da Kevin, il papà, che fa il falegname e, grazie alle molte ore di straordinario riesce a portare a casa i soldi per mantenere i pargoli (la spesa per il cibo è di un milione e duecentomila lire la settimana), poi ci sono loro, i 20 figli, 13 maschi e 7 femmine (per questo Nicola spera che il prossimo sia una femmina): Anthony, il più grande 21 anni, Alexander, 20, Sara, 19, Victoria, 18, Charlotte 17, James 16, Damien, 15, Adam, 14, Katie, 13, Emma, 12, Daniel, 11, Alistair, 10, Louise, 9, Rebecca, 8, Oliver, 7, Elliot, 6, Ashley, 5, Aidan, 4, William, 3, ed il piccolo della famiglia, Lewis, quasi due anni.Sarà impossibile, però, per Nicola battere il record mondiale di parti, anche perché il prossimo, con l´arrivo della menopausa, probabilmente sarà l´ultimo. Record detenuto da una madre russa che nel lontano 1782 mise alla luce ben 69 figli. Così come il record nazionale inglese è di Elizabeth Mott di Kirby, che ebbe 42 figli tra il 1676 e il 1720. Ma il suo caso fa notizia soprattutto perché contrasta in maniera stridente con il problema, soprattutto occidentale, del calo delle nascite. I meno fertili di tutti siamo proprio noi italiani, con una media di 1,2 figli per donna, seguiti da Spagna (1,3), Germania (1,3) e Austria (1,5). Per un Europa che si sta spopolando, ci sono però altri continenti e paesi dove i bambini nascono eccome. A partire dall´Ecuador, che con una media assolutamente incredibile di 11,4 figli per donna è in testa a questa speciale classifica. Ci danno sotto anche nello Yemen (7,6 figli per donna), nelle Isole Marshall (7) e in Somalia (7).E voi, che ne pensate? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.




Tag:


Presente in:

Società - Donna

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)