Paracetamolo per l´ansia

Medicina - Psicologia
Il paracetamolo per affrontare meglio lo stress

Il paracetamolo per affrontare meglio lo stress
Secondo quanto emerso da uno studio condotto dai membri dell’Università del Kentucky, per affrontare situazioni di angoscia e ansia, pare sia sufficiente assumere del paracetamolo, il principio attivo di molte medicine che aiutano a combattere il dolore di particolari situazioni come cefalee, nevralgie e mialgie, oppure che vengono usate come antipiretici e analgesici (quindi in caso di influenza e di infezioni del tratto respiratorio). Tra i farmaci più famosi a base di paracetamolo c’è la Tachipirina.
Così come di norma il paracetamolo aiuta ad alleviare il dolore fisico, esso curerebbe anche il dolore psicologico. I risultati della ricerca, pubblicata sul Journal of Experimental Social Psychology, sono il frutto di un lavoro che ha visto coinvolti diversi volontari, alcuni dei quali hanno ingerito due pillole di paracetamolo, a differenza di quanti invece hanno assunto due di pillole placebo. I partecipanti a cui è stato somministrato il paracetamolo hanno dimostrato un atteggiamento più calmo e meno stressante durante il loro processo decisionale (sono state infatti proposte due prove che prevedevano di fare delle scelte e di dare dei giudizi sulle decisioni non prese).
Questo non vuol dire che il paracetamolo guarisca da stati di insoddisfazione e di ansia, ma potrebbe aiutare ad affrontare certe situazioni che provocano dolore psicologico.


Tag:


Presente in:

Medicina - Psicologia

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)