Pasquetta con il pic-nic a base di formaggi

Cucina - Eventi
300 formaggi italiani:

300 formaggi italiani:

Che Pasquetta sarebbe senza la scampagnata di rito? Nel cestino del perfetto pic-nic non possono mancare panini e tramezzini, leggeri ma gustosi, e poi torte salate e finger food sfiziosi.


Come quelli che si possono preparare partendo dagli oltre dai bocconcini di Grana Padano alle ciliegine di mozzarella, dal fresco sandwich con pomodoro e fiocchi di latte, al raffinato panino alle noci con formaggio spalmabile e spinaci bolliti, dalla focaccia allo stracchino alla torta di ricotta e olive.


Calo di fantasia o poco tempo a disposizione per stare ai fornelli? Ecco quattro deliziose soluzioni di Assolatte, facili e veloci, per preparare un pic-nic indimenticabile.


Tortino leggero di caprino e zucchine (foto in apertura). Tagliare a 400 g di zucchine e farle saltare in padella con 2 spicchi d’aglio in camicia schiacciati e 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva. Farle rosolare e ammorbidire senza scurirle: quindi aggiustare di sale e pepe, e lasciarle intiepidire. In una terrina sbattere 3 uova con 2 cucchiai di  Parmigiano-Reggiano grattugiato, 150 ml di  latte e 80 ml di condimento pronto di panna e yogurt. Aggiungere sale e pepe. Frullare le zucchine eliminando gli spicchi d’aglio, unire all’ultimo 80 g dl caprino fresco e  frullare per qualche secondo. Unire il tutto al composto di uova e amalgamare con cura. Stendere 1 rotolo di pasta brisée in uno strato sottile in modo da foderare una tortiera da 24 cm di diametro. Riempirla con il composto di zucchine, cospargere la superficie con 30 g di pinoli e ritagliare il bordo in eccedenza. Infornare a 170°C per 25-30 minuti e servire la torta tagliata a fette.


L’ingrediente-chiave: il condimento di panna e yogurt. Unisce il gusto e la cremosità della panna tradizionale alla leggerezza e alla freschezza dello yogurt. E’ adatto per preparare i primi piatti, ma soprattutto è ideale per condire insalate e per insaporire secondi piatti e ricette a base di verdure.




Rotolini sfiziosi di formaggio fresco.

Rotolini sfiziosi di formaggio fresco.

Lavare e pulire una zucchina, asciugarla e tagliarne metà in fette sottili. Scottare le fette per un secondo in acqua bollente salata, scolarle e raffreddarle subito con acqua fredda. Quindi metterle ad asciugare su un foglio di carta da cucina. Ripetere la stessa operazione con una carota. Poi pelare una falda di peperone rosso abbrustolito, tagliarla a striscioline e disporla su carta da cucina. Schiacciare leggermente con un mattarello 4 fette di pane per tramezzini, spalmarle con 150 g di cream cheese, neutro o ai gusti (come erbe, olive o salmone) e con le verdure. Infine arrotolare il pane sul ripieno in modo da ottenere dei cilindri compatti. Avvolgerli nella pellicola per alimenti e farli riposare in frigorifero almeno per un’ora. Quindi togliere la pellicola, tagliare i rotoli a fette e disporli nel piatto per servirli.  


L’ingrediente-chiave: il cream cheese. E’ ottenuto da una miscela di latte e panna a cui vengono aggiunti fermenti lattici selezionati. Morbido e cremoso, ha un sapore delicato e fresco davvero inconfondibile. In cucina è un passe-partout perché permette di sbizzarrirsi con la fantasia e di creare tante ricette diverse: dai finger food ai piatti più elaborati.




Bocconcini gustosi di mozzarella.

Bocconcini gustosi di mozzarella.

Prendere 300 g di mozzarelline e farle sgocciolare per alcuni minuti. Poi passarle in 50 g di farina. Sbattere 2 uova, salare e aggiungerle alle mozzarelle. Ripassare nuovamente le mozzarelle nella farina e nell’uovo sbattuto. Poi farle passare in 90 g di pangrattato. Friggerle in abbondante olio bollente e, quando sono pronte, asciugarle su carta da cucina.


L’ingrediente-chiave: la mozzarella. Ha ancora bisogno di presentazione questo formaggio fresco a pasta filata tipico della tradizione italiana? Sotto forma di trecce, bocconcini, palla, nodini, ciliegine e orecchiette, la mozzarella è la regina della cucina: fresca, gustosa ed eclettica, si può gustare sia a caldo che a freddo.




Focaccia stuzzicante di crescenza e prosciutto. 

Focaccia stuzzicante di crescenza e prosciutto. 

Far lessare 80 g di patate. Impastare 350 g di  farina con le patate lesse schiacciate,10g dl lievito sciolto nell´acqua e 10 g di olio extravergine di oliva fino ad ottenere un impasto liscio. Unire il sale e far lievitare coperto da un panno per 1 ora. Ungere una teglia e stendere l´impasto, farlo lievitare nuovamente per 1 ora e ungere la superficie. Infornare a 180°C per 30 minuti. Quando la focaccia sarà tiepida, tagliarla a metà e farcirla con 165 g di crescenza e 150 g di prosciutto cotto.


L’ingrediente-chiave: la crescenza. E´ un formaggio molle a pasta cruda, ricco di fermenti lattici vivi, dal sapore delicato e dalla consistenza cremosa. Il suo sapore delicato la rende ideale per tutte le occasioni: ottima da sola, è ideale per insaporire verdure e focacce ed è versatile anche in cucina per inventare piatti fantasiosi.


Assolatte ringrazia Galbani, Granarolo, Kraft e Parmalat.








 




Tag:


Presente in:

Cucina - Eventi

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)