Pensioni: italia a rischio

Cultura - Attualità



Da mesi ormai il dibattito politico nel nostro paese e´ impantanato nel problema delle pensioni. In sintesi possiamo riassumere cosi´ la questione: troppi anziani e pochi soldi. E che le cose non potranno che peggiorare lo conferma anche un recentissimo documento del G-10, che riunisce i dieci paesi piu´ industrializzati al mondo, secondo cui tra cinquant´anni in Italia il 69 per cento della popolazione avra´ piu´ di 65 anni (oggi sono solo il 21 per cento).

Un futuro di vecchietti e pensionati quindi, che ci vede tra i dieci grandi del G-10 i piu´ a rischio (negli Stati Uniti saranno solo il 35,2 per cento). Il rapido invecchiamento del nostro paese sara´ causato anche da una drastica riduzione della popolazione (del 26 per cento rispetto al 1990) e vedra´ i piu´ giovani in decisa minoranza. Peggio. Li vedra´ lavorare praticamente soltanto per mantenere gli anziani (e sicuramente nemmeno questo bastera´..).

Uno scenario decisamente apocalittico, che fa impallidire anche il tanto temuto Millennium Bug. La cui conseguenza piu´ evidente sara´ la diminuzione del tenore di vita (essendoci piu´ consumatori che produttori). Che fare allora? Il documento dei G-10 suggerisce soluzioni diverse da paese a paese. Il tratto comune sara´ comunque quello di aumentare il risparmio e gli investimenti, riducendo nel contempo il disavanzo pubblico. Per far cio´ sara´ necessario eliminare gli incentivi al prepensionamento (le cosiddette pensioni baby - in Italia sono 156 mila, il 13 per cento - che consentono oggi ad un cinquantenne di andare comodamente in pensione). Ma i tempi stringono e bisogna far presto (la riforma pensionistica in Italia e´ prevista solo per il 2001). Conoscendo bene i tempi tecnici della politica e delle baruffe in Italia aspettiamoci invece che i nostri governanti se ne accorgano solo quando sara´ troppo tardi. E voi che ne pensate? Rispondete al nostro sondaggio o dateci un parere in message board.


Tag:


Presente in:

Cultura - Attualità

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)