Piante & fiori: camelie a locarno

Società - Casa



Locarno, città svizzera affacciata sul Lago Maggiore, a tredici chilometri dal confine con l´Italia, ospita da oggi sino al 25 marzo, la mostra Camelie a Locarno, l´esposizione più importante d´Europa dedicata a questa pianta dalla bellezza straordinaria. Si rinnova così una tradizione che ha origini antiche, quando già nel secolo scorso venivano organizzate analoghe iniziative. Dopo anni di impasse dovuti a problemi tecnici e logistici, la rassegna ha riacquistato la giusta importanza e gode del sostegno dell´Ente Turistico Lago Maggiore che organizza l´evento in collaborazione con i produttori locali di camelie.

Trecentocinquanta le specie esposte grazie ad un gruppo di lavoro composto da una decina di persone, abili nel mettere in luce la ricchezza del patrimonio botanico presente nei giardini privati e pubblici del Locarnese. L´edizione 2001 prevede alcune novità: la prima è la durata di quattro giorni, un prolungamento necessario per dare modo a tutti gli appassionati e alle scuole di visitare l´esposizione, la seconda è relativa alla dislocazione, spostata in Piazza Grande e più precisamente al palazzo della Sopracenerina.

Molte le manifestazioni collaterali. Tra queste si segnalano le installazioni artistiche, alcune suggestive cerimonie d´Ikebana, cerimonie del tè, momenti musicali con arie classiche e note popolari, fantasiosi allestimenti floreali e ancora un mercato tutto dedicato alla camelia con fiori, libri, tessili e la serata di sabato 24 con uno spettacolo di musica swing.

A testimonianza della tradizione ormai bicentenaria della camelia sul Lago Maggiore vale la pena ricordare come siano presenti esemplari di camelie di oltre 100 anni di età, veri monumenti vegetali. Nel secolo scorso i giardini attorno alle rive del Verbano diventarono i più grandi camelieti all´aria aperta d´Europa. Tra questi ne nacque uno sulla vicina Isola Bella dove nel 1845 venne pubblicato il catalogo delle piante coltivate nel giardino delle Isole Borromee, con oltre 500 varietà di camelie. Di fronte a Locarno, nel Gambarogno, c´è anche il Parco botanico Eisenhut che offre una collezione unica nel suo genere su una superficie di 17 mila metri quadrati: vi crescono, tra le moltissime altre specie di magnolie, rododendri, peonie e glicini, almeno 600 varietà diverse di camelie.

Informazioni sulla mostra presso l´Ente Turistico Lago Maggiore al numero telefonico (0041) 91-7910091 e sul sito Internet www.maggiore.ch (e-mail: buongiorno@maggiore.ch).



Tag:


Presente in:

Società - Casa

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)