Relazione a distanza

Psicologia - Amore
Le relazioni a distanza: l´amore al tempo di internet

Le relazioni a distanza: l´amore al tempo di internet

In una società completamente mutata dal web e da nuove tipologie di impieghi, è sempre più frequente dover vivere e gestire una relazione a distanza. Ogni persona coinvolta in una storia che vede il partner lontano chilometri, spera di trovare la formula magica per far sopravvivere l´amore e, allo stesso tempo, vivere questa fase del rapporto con la massima serenità.
Non esiste un metodo infallibile, per assicurare longevità ad una storia resa difficile dalla lontananza ma, d´altra parte, come saggezza popolare afferma, il vero amore supera ogni avversità. Vediamo come aiutarlo nell´impresa.


Innanzitutto, bisogna dividere le relazioni a distanza in due grandi categorie. In una prima, si inseriscono quelle nate già tra due partner che vivono realtà lontane. Questi esempi di legame sono molto comuni e prendono origine principalmente dai social network, Facebook in testa, o da siti specializzati in incontri. In questo caso, fra i due soggetti della coppia non c´è mai stata una frequentazione prolungata o una convivenza. Si può presumere, di conseguenza, che almeno all´inizio i protagonisti si conoscano poco nel loro quotidiano e l´amore si basi sulla conoscenza dell´altro da un punto di vista "virtuale".


La seconda categoria, di contro, comprende tutti i rapporti nati tra due persone conosciutesi direttamente, arrivate col tempo ad innamorarsi e ad avere una storia. Poi, per circostanze lavorative o altro, dopo un periodo più o meno lungo di costante frequentazione o convivenza, uno dei due ha dovuto spostarsi. A questo punto, per non dirsi addio, si è fatto ricorso al rapporto a distanza.


Va da sé che le due tipologie citate, sono separate da profonde differenze. Infatti, se nella prima le speranze di prosecuzione sono affidate ad una forte passione dell´inizio ma ad una conoscenza reciproca ancora tutta da scoprire, nel secondo caso i protagonisti vivono una forma di relazione molto più matura.



Come comunicare

Come comunicare

La comunicazione è il primo banco di prova per una relazione a distanza. Lo scambio col partner, infatti, non è solo questione di parole ma di contatti, espressioni e gesti che è molto più difficile cogliere da lontano. Trovare la giusta misura è fondamentale, perché sia la mancanza di contatti che l´eccesso, possono nuocere in maniera irreparabile all´equilibrio cercato.
Il consiglio è di concordare dei momenti, sceglierli nelle pause più serene della giornata ed usare il potenziale di internet per rendere quanto più reale possibile la conversazione. Skype o altri sistemi di videochiamata sono sicuramente molto utili a far sì che la persona amata non si riduca, col tempo, solo ad una "voce" proveniente dall´altro capo del telefono.


Potersi vedere in video aiuta anche a condividere ambienti e a scambiarsi la conoscenza delle reciproche realtà. Inoltre, il contatto fisico virtuale è un´esperienza da provare, nel caso in cui manchi in maniera non sopportabile la componente sessuale di un rapporto. Se ci si sente a proprio agio, non c´è nulla di male nel concedersi momenti erotici con la persona amata, usando la videoconferenza. Invece, se la pratica induce soggezione anche dopo più di un tentativo, è bene evitarla per non compromettere anche la percezione dell´eros reale che c´è nella coppia.



Possibili ostacoli per un rapporto a distanza

Possibili ostacoli per un rapporto a distanza

Come si può immaginare, un rapporto a distanza ha molteplici nemici, alcuni evidenti, altri meno. La buona notizia è che tutti possono essere affrontati, con un po´ di ragionevolezza e con la determinazione di chi la relazione vuole farla funzionare. Abbiamo parlato di comunicazione: uno dei possibili ostacoli è proprio l´alterazione del dialogo che sfocia nel litigio. Gli alterchi sono comuni in una storia, il problema è che, a distanza, è più difficile spiegarsi, riconciliarsi e percepire la ritrovata serenità o il perdono. Due amanti consapevoli di questo problema, dovrebbero parlarne in un momento di calma, possibilmente da vicino. In questa maniera, quando avverrà un litigio, sapranno come gestirsi.


In generale, essendo il rapporto a distanza più debole per sua stessa natura, vanno evitati sentimenti nocivi che solitamente mettono in crisi qualsiasi rapporto di coppia, primo tra tutti la gelosia che potrebbe privare uno dei due soggetti della vita sociale a cui ha diritto.
Non è una buona idea, ad esempio, ingelosirsi figurandosi ipotetici scenari, solo per una mancata risposta al telefono.


Anche questa situazione, come tutte le altre, può essere affrontata con la consapevolezza di star vivendo una sfida difficile, da vincere. Quindi, sarebbe opportuno per entrambi i partner, darsi più conferme del solito, non lesinando complimenti o parole d´amore sincero.
Poi, ovviamente, l´ostacolo principe in un rapporto a distanza sono i chilometri.


Questo problema si combatte evitando pigrizie ed incontrandosi, ogni volta in cui è possibile. Anche fare progetti, per un futuro in cui la distanza non sarà più un problema, aiuta a mantenere alto il morale. In fondo, l´amore serve a sognare ed è proprio questa pratica una delle migliori medicine, per chi è costretto ad amarsi da lontano.




Tag:


Presente in:

Psicologia - Amore

CONDIVIDI CON I TUOI AMICI E CONOSCENTI
Partecipa anche tu alla discussione *
Elenco articoli in archivio
Selezionare l'anno

(non ci sono ancora articoli in archivio per questa sezione)